Viterbo

Cosa vedere a Viterbo, capoluogo della Tuscia

Dal Palazzo dei Papi, alle chiese, dal Quartiere San Pellegrino al centro storico medievale

Capoluogo della Tuscia e famosa per la “Macchina di Santa Rosa”, Viterbo conserva un centro storico d’aspetto medievale fra i più integri in Italia, ricchissimo di valenze storiche, artistiche e architettoniche, difficilmente riassumibili in poche righe. La fondazione di Viterbo si può far risalire all’Alto Medioevo quando un primo nucleo abitato crebbe intorno ad un “castrum” di origine longobarda, nei pressi del Colle San Lorenzo nel 773.

Il suo passato ricco di avvenimenti storici ha accresciuto nel corso del tempo il suo patrimonio storico e culturale. L’attrazione principale di Viterbo è senza dubbio il centro storico, dove si possono ammirare monumenti di grande rilevanza architettonica e artistica. Suggestivi sono gli scorci tipicamente medievali, dove non di rado, sembra di tornare indietro nel tempo. Palazzi storici, chiese, castelli, torri, piazze e molto altro, renderanno la visita al capoluogo della Tuscia, interessante e coinvolgente.

Viterbo | I Luoghi e i monumenti più belli da vedere

Viterbo si trova al centro geografico della Tuscia Viterbese. a circa 80 km a nord di Roma e a 93 km a est di Rieti. La sua posizione strategica ha favorito, nel corso degli anni, un aumento costante del flusso turistico. Molto si è fatto sul piano della promozione e della valorizzazione grazie al suo ampio patrimonio storico. E’ necessario tutelare ad ogni costo non solo, le testimonianze del passato ma anche l’ambiente e il paesaggio circostante che fa da cornice alla città di Viterbo.
Il fascino antico che la contraddistingue, nonostante abbia più di 60.000 abitanti, verrà maggiormente apprezzato se il territorio rimane il più integro possibile.

I Monumenti di Viterbo

Tra i principali monumenti di Viterbo, spicca il Palazzo dei Papi, chiamato così poiché fu sede papale fra il 1257 al 1281. Fa bella mostra il suo magnifico loggiato, ed è noto anche per aver ospitato l’interminabile elezione pontificale fra il 1268 e 1271. Tra gli edifici storici di spicco della città, anche il Palazzo dei Priori occupa uno spazio di riguardo nell’ampio patrimonio architettonico di Viterbo.

Tutte da scoprire sono le chiese di Viterbo tutte di notevole spessore artistico e architettonico come ad esempio il Duomo di San Lorenzo, adiacente al Palazzo dei Papi. Il vero gioiello è il cuore medievale identificato con il noto Quartiere San Pellegrino. Passeggiare tra i vicoli di questa suggestiva zona di Viterbo, vi farà immergere nelle affascinante atmosfere del passato. Un viaggio indietro nel tempo che vi meraviglierà. Case antiche, scalette, ponticelli, torri, chiesette, concorrono tutti a creare un quadro architettonico davvero unico e imperdibile.

Feste Medievali, Feste Patronali, Fiere e Sagre a Viterbo

Viterbo, città dalla grande vocazione turistica, offre anche un’ampia scelta di eventi, manifestazioni e rassegne di carattere culturale, folcloristico ed enogastronomico. Tra questi ricordiamo la nota festa medievale “Ludika 1243” che ormai da tanti anni intrattiene sia i cittadini e i numerosi turisti provenienti da ogni parte del Lazio e dalle altre regioni limitrofe.

Tra i numerosi eventi che si svolgono a Viterbo, segnaliamo la “Fiera dell’Annunzia”  il 25 marzo mentre durante il ponte del  1° maggio si svolge la festa chiamata “San Pellegrino in Fiore”. Nei mesi di giugno e luglio altri interessanti appuntamenti con la cultura e lo spettacolo con il “Tuscia Film Fest”, rassegna dedicata al cinema italiano. A luglio e agosto si potrà assistere al “Tuscia Operafestival” e al “Festival Barocco”, rassegna internazionale di musica barocca.

Il 2 settembre si celebra l’importante festa patronale in onore di Santa Rosa. Inoltre il 3 viene effettuato il tradizionale “Trasporto della Macchina di Santa Rosa” mentre il 4 viene allestita la “Fiera di Santa Rosa“. Infine ricordiamo che nel vicino borgo di Bagnaia ogni 16 gennaio si svolge la caratteristica festa “Sacro Fuoco di Sant’Antonio” e ogni 2ª domenica di settembre prende il via la Processione del Patto d’Amore con la Madonna della Quercia.

Viterbo - Quartiere San Pellegrino | Cosa vedere e come visitare Viterbo

Prodotti Tipici

A Viterbo non potevano mancare gustosissimi prodotti tipici e prelibati piatti della tradizione. Tra i primi possiamo annoverare i moltissimi prodotti ortofrutticoli tra cui ciliegie, fragole, nocciole, castagne, fichi, pere, uva e pesche e un’ampia varietà di verdure ed ortaggi. Carni fresche sia di bovino che di suino permettono di realizzare salumi di ottima qualità inclusi prosciutti, salsicce, capocolli e le celebri coppiette viterbesi. Variegata è la produzione di formaggi, sia con latte di pecora che quelli di mucca. Pregiati sono anche gli oli DOP e i vini DOC da dessert.

Tra i più noti segnaliamo l’Aleatico di Gradoli, e il più famoso, ovvero “l’Est! Est!! Est!!!” di Montefiascone. Infine, anche i dolci occupano un posto di rilievo nel panorama dei prodotti tipici di Viterbo. Da non perdere sono il Pangiallo, il Pane del Vescovo, i Maccheroni con le noci, le Pizze di Pasqua, i ravioli con la ricotta, le fregnacce, castagnole alla Sambuca, Ciambelle con l’anice, le ciambelline con il vino, crostate con la ricotta o con le visciole.

Cucina Tradizionale

I piatti della cucina locale sono identificativi della grande e antica tradizione culinaria legata al territorio. Tra i piatti più comuni citiamo l’acquacotta i cui ingredienti sono pane casereccio raffermo e verdure selvatiche, come la mentuccia. La Pignataccia è invece un piatto a base di carne, una sorta di stufato cotto al forno. Non da meno sono i piatti a base di pesce sia quelli di mare che di lago. Inoltre si possono degustare gli ottimi i filetti di persico, il luccio e le Anguille del lago di Bolsena.

Cosa visitare nei dintorni di Viterbo

Numerosissime sono le attrazioni turistiche che si trovano nelle vicinanze di Viterbo. Splendidi borghi come Montefiascone, Vitorchiano, Bomarzo, Soriano nel Cimino, Fabrica di Roma e Tuscania. Da vedere sono le preziose testimonianze storiche e architettoniche del passato come le antiche città, i borghi fantasma, i siti archeologici e i castelli come Norchia, Ferento, Castel d’Asso, Castel Cardinale e il Parco dei Mostri di Bomarzo.

Inoltre grande interesse ambientale e turistico assumo i due grandi laghi della Tuscia: il Lago di Vico a sud e il Lago di Bolsena a nord di Viterbo. In ultimo, ma non per importanza, segnaliamo l’interessante Chiesa di Santa Maria della Quercia a circa 5 km a est del capoluogo. Ricostruita esattamente come l’originale, negli anni ’70 del secolo scorso, è indubbiamente il luogo di culto più importante di tutta la provincia.

I Luoghi più Belli da Vedere a Viterbo

Il Centro Storico di Viterbo | Cosa vedere

Il Centro Storico di Viterbo

Le numerose chiese romaniche, gotiche e rinascimentali (spesso impreziosite da splendidi chiostri), le case-torri, gli edifici gentilizi dimostrano quale importanza economica e politica raggiunse Viterbo fra il XII e il XIV secolo, arrivando anche ad insidiare l’allora tumultuosa…

Visita il centro storico di Viterbo

Il Quartiere San Pellegrino a Viterbo | Cosa visitare

Il Quartiere San Pellegrino

Ma il cuore vero di Viterbo è il quartiere medievale di San Pellegrino che oltre ad avere il privilegio di essere tra i meglio conservati in Italia è quello più grande presente in Europa. L’accesso si trova a Piazza san Carlucci. Appena si entra nel quartiere si notano alcune…

Visita il Quartiere San Pellegrino

Viterbo - Palazzo dei Papi | Cosa vedere e come visitare Viterbo

Il Palazzo dei Papi

Il Palazzo dei Papi o Palazzo Papale è uno dei monumenti più significativi e conosciuti della città di Viterbo. L’aspetto attuale è dovuto all’ampliamento del palazzo della Curia vescovile cittadina durante il papato di Alessandro IV (1254 – 1261). La causa fu l’ostilità del popolo e…

Visita il Palazzo dei Papi

Le Chiese di Viterbo | Cosa vedere e come visitarle

Le Chiese di Viterbo

Tutte da scoprire sono le chiese di Viterbo tutte di notevole spessore artistico e architettonico come ad esempio il Duomo di San Lorenzo, adiacente al Palazzo dei Papi. Ma Anche la Basilica di San Francesco alla Rocca e la Chiesa di Santa Rosa rappresentano dei piccoli…

Visita i Luoghi di Culto a Viterbo

Informazioni turistiche

Comune di Viterbo
Via Filippo Ascenzi,1
01100 Viterbo
Tel. +39 0761.34.81
Sito Ufficiale del Comune

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb