Viterbo – Il Centro Storico

Cosa vedere nel centro storico di Viterbo

Le numerose chiese romaniche, gotiche e rinascimentali (spesso impreziosite da splendidi chiostri), le case-torri, gli edifici gentilizi dimostrano quale importanza economica e politica raggiunse Viterbo fra il XII e il XIV secolo, arrivando anche ad insidiare l’allora tumultuosa ed insicura Roma quale sede definitiva della Curia.

Ancora oggi, passeggiando per le vie della città, è possibile percepire questo senso di antica aristocrazia – nonostante il traffico e la scarsa valorizzazione degli spazi urbani – che si esprime nell’eleganza delle chiese e dei palazzi, andando ben oltre l’epoca medievale. Ma il cuore più vero di Viterbo rimangono i quartieri duecenteschi di San Pellegrino e Piano Scarano, coi loro vicoli e le loro piazzette suggestive e silenziose. Qui, passeggiando in un ambiente quasi “cinematografico” che ci riporta improvvisamente indietro nei secoli, è possibile ammirare il tipico “stile viterbese” delle loggette e dei profferli che ingentiliscono le abitazioni. Recentemente si è parlato della candidatura della Viterbo medievale a “patrimonio dell’Unesco”, al fine di promuovere un insieme di bellezze monumentali ancora troppo poco conosciute.

Il Centro Storico di Viterbo | Cosa vedere e come visitarlo

Chiese e Palazzi Storici

Il centro storico di Viterbo custodisce altri gioielli artistici e architettonici come la cattedrale di San Lorenzo il luogo di culto più importante della Città. Imponente è la sua facciata romanica e l’elegante campanile che svetta sulla sua sinistra. Si erge a pochi passi dal Palazzo dei Papi.
Tra le chiese presenti citiamo anche quella di Santa Maria Nuova e la Basilica di San Francesco alla Rocca del 1237. Infine troviamo la Chiesa di Sant’Angelo in Spatha del XI secolo e consacrata da Papa Eugenio II nel 1145 e la Chiesa di Santa Rosa.

La rete dei palazzi storici di Viterbo è formata dal già citato Palazzo dei Papi a cui si aggiunge il Palazzo dei Priori. Entrambi i palazzi sono quelli più conosciuti di Viterbo ma di sicuro interesse sono quelli sparsi nel cuore della città e tutti meritevoli di essere visitati.

Durante la visita potremmo ammirare il Palazzo Farnese risalente al XIII secolo (Via San Lorenzo), il Palazzo degli Alessandri anch’esso edificato nel XIII secolo (Piazza San Pellegrino, 50); il Palazzo Poscia realizzato nel XIV secolo e abbellito da un’elegante profferlo (Via Saffi, 4).
Tra gli altri palazzi storici di Viterbo da vedere segnaliamo il Palazzo Pamphili del 1400 (Via Caprarecce), il Palazzo Chigi risalente al XV secolo (Via Chigi), il piccolo ma caratteristico Palazzo di Valentino della Pagnotta posto su Piazza San Lorenzo e il Palazzo Mazzatosta (Via Orologio Vecchio). Infine segnaliamo l’interessante Palazzo Lomellino di Aragona-Carnevalini edificato nel XVI secolo. Situato su Via Cardinale La Fontaine custodisce al suo interno splendidi affreschi. Le scarse notizie storiche lo rendono ancor più affascinante e misterioso.

Cosa visitare nei dintorni di Viterbo

Numerosissime sono le attrazioni turistiche che si trovano nelle vicinanze di Viterbo. Splendidi borghi come Montefiascone, Vitorchiano, Bomarzo, Soriano nel Cimino, Fabrica di Roma e Tuscania. Da vedere sono le preziose testimonianze storiche e architettoniche del passato come le antiche città, i borghi fantasma, i siti archeologici e i castelli come Norchia, Ferento, Castel d’Asso, Castel Cardinale e il Parco dei Mostri di Bomarzo.

Inoltre grande interesse ambientale e turistico assumo i due grandi laghi della Tuscia: il Lago di Vico a sud e il Lago di Bolsena a nord di Viterbo. In ultimo, ma non per importanza, segnaliamo l’interessante Chiesa di Santa Maria della Quercia a circa 5 km a est del capoluogo. Ricostruita esattamente come l’originale, negli anni ’70 del secolo scorso, è indubbiamente il luogo di culto più importante di tutta la provincia.

Informazioni Turistiche

Comune di Viterbo
Via Filippo Ascenzi,1
01100 Viterbo
Tel. +39 0761.34.81
Sito Ufficiale del Comune

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb