La Tuscia Viterbese

La Tuscia Viterbese: Itinerari, Escursioni e Trekking

L’area in cui si svolgono questi itinerari, copre un territorio che va dai Monti della Tolfa a nord-ovest di Roma e la provincia di Viterbo. Si collocano in una vasta area vulcanica che comprende i già citati Monti della Tolfa, i Sabatini, i Cimini e Volsini.

Tuscia Viterbese: Ambiente e Paesaggio

Il principale corso d’acqua della zona è il fiume Mignone. Nasce nella parte nord-est del Monti della Tolfa, lambisce tutto il lato nord del gruppo montuoso e sfocia poco a sud delle Saline di Tarquinia. Comunqua non mancano altri corsi d’acqua minori come il fosso Lenta, il fosso Verginese, entrambi affluenti del Mignone. Un cenno a parte merita la Caldara di Manziana che non ha una grande estensione, appena 90 ha, ma al suo interno si nascondono degli ambienti suggestivi ed interessanti, soprattutto da un punto di vista geologico e floristico. Ancora oggi, infatti, è possibile vedere senza particolari problemi, la residua attività vulcanica che era presente molte migliaia di anni fa in queste zone. Oltre alle note rocce tufacee e di zolfo è possibile osservare i geyser che di tanto in tanto fanno sentire la loro “voce” spruzzando acqua sulfurea, fanghi e gas.

Intorno l’ambiente è acquitrinoso e a tratti sembra di essere tornati ai primordi della vita sulla terra. C’è anche da mettere in risalto un elemento di particolare interesse della Riserva Naturale del Lago di Vico. Si tratta della faggeta “depressa” del Monte Venere, con faggi secolari che troviamo sul versante orientale del monte a circa 530 m s.l.m., molto al di sotto del limite altitudinale tipico di questo consorzio vegetale nell’Appennino centrale.
Anche le due riserve naturali, Monte Rufeno e Selva del Lamone, data la loro natura selvaggia, avrebbero diritto ad una trattazione ben più ampia ma invitiamo gli escursionisti a scoprire questi due ambienti veramente interessanti, più che attraverso la ricca documentazione disponibile, con le proprie osservazioni.

La Tuscia Viterbese | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Il Monte Soratte e la Riserva del Fiume Treja

Quattro dei 13 itinerari qui proposti, attraversano altrettante aree protette, poste a nord di Roma, nella zona compresa tra il fiume Tevere e i Monti Sabini a est e i Monti Sabatini con il Lago di Bracciano a ovest. Oltre al fiume Tevere, tutta l’area è attraversata da una rete idrografica ricca di numerosi torrenti, fossati, ruscelli tra cui il più noto e interessante è il fiume Treja, in parte tutelato da un parco naturale regionale che si estende tra Calcata e Mazzano Romano.

Il Monte Soratte è un maestoso rilievo calcareo piuttosto isolato che, visto da lontano, sembra molto più alto dei suoi scarsi 700 metri di altezza e rappresenta un vero e proprio tesoro per gli appassionati di escursionismo, di natura e speleologi. L’ultima grotta di un certo interesse è stata scoperta appena quindici anni fa e nominata Grotta Erebus. In ogni caso è assolutamente sconsigliato addentrarsi nelle grotte senza personale esperto.

La Riserva naturale Tevere-Farfa

Di una certa valenza naturalistica è anche la Riserva Naturale di Tevere-Farfa, zona umida di importanza internazionale, meta di numerosi uccelli migratori e casa, nel bosco ripariale, di quelli stanziali. Tra il 1953 e il 1955 l’ENEL costruì, per la produzione di energia elettrica, uno sbarramento sul fiume Tevere poco più a valle della confluenza con il torrente Farfa. In seguito alla realizzazione di questa diga, subito a monte di quest’ultima, si innalzò il livello dell’acqua, con la conseguente inondazione dei terreni circostanti. Si formò così una specie di “lago”, esteso per circa 300 ettari, in grado di ospitare un gran numero di specie di uccelli durante le loro migrazioni.

Il Parco Naturale di Veio

Di diversa natura è il Parco Regionale di Veio che conserva i resti dell’antica citta etrusca rivale di Roma. Di un certo interesse sono anche il Ponte Sodo – una galleria lunga 70 metri – e la Tomba Campana. Tutta l’area è percorsa da numerosi sentieri tra i quali è stato scelto quello più rappresentativo lasciando all’escursionista-turista, attraverso le guide del parco, di scoprire altri luoghi altrettanto belli e interessanti.

Caldara di Manziana | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Caldara di Manziana

Interessantissima e piacevole gita che ci permette di visitare, in modo completo, il Monumento Naturale della Caldara di Manziana, uno degli angoli più suggestivi e insoliti di tutto il sub-appennino laziale. La Caldara di Manziana non ha una grande estensione…

Vai all’itinerario

Da Barbarano Romano a Blera | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Da Barbarano Romano a Blera

Il Fosso del Biedano è di sicuro il canyon tra i più interessanti e spettacolari della Tuscia Laziale. A questo interesse si contrappone lo stato di semi-abbandono in cui versa la segnaletica e la manutenzione del sentiero. Come per tutti gli itinerari di questo tipo che…

Vai all’itinerario

Da Cerveteri a Castel Giuliano | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Da Cerveteri a Castel Giuliano

Classico itinerario che collega due centri, quello di Cerveteri e quello di Castel Giuliano, attraverso il Fosso delle Ferriere e il Fosso della Mola. Spettacolare per la presenza di cascate e tagliate etrusche, il percorso assume un fascino particolare nel periodo autunnale…

Vai all’itinerario

Da Mazzano Romano a Calcata | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Da Mazzano Romano a Calcata

Nel cuore del Parco Regionale Valle del Treja questo itinerario ci permette di osservare una delle più suggestive e interessanti valli raggiungibili in pochissimo tempo dalla capitale. Il percorso che porta da Mazzano Romano a Calcata è certamente uno

Vai all’itinerario

Monte Rufeno da Acquapendente | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Monte Rufeno da Acquapendente

La riserva regionale di Monte Rufeno è uno dei gioielli che compongono la rete delle aree protette istituite dalla Regione Lazio. Qui ne vengono proposti due (il secondo include una splendida traversata lungo il Torrente Paglia e la vista al borgo di Torre Alfina) tra…

Vai all’itinerario

Monte Soratte da Sant'Oreste | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Monte Soratte da Sant’Oreste

Il percorso che porta alla cima del Monte Soratte è di indubbio interesse paesaggistico e storico, e permette all’escursionista di effettuare il giro completo del Monte Soratte toccando in rapida successione, quattro dei principali eremi presenti in prossimità…

Vai all’itinerario

Monte Venere da Caprarola | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Monte Venere da Caprarola

Premettendo che la parte più difficile dell’itinerario è quella per giungere al punto di partenza con l’auto, si può dire che la gita qui proposta è la più breve per raggiungere questa caratteristica montagna che domina le sponde nord-orientali del Lago di Vico

Vai all’itinerario

Da Torrita Tiberina al Piano di Nazzano | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Da Nazzano a Torrita Tiberina

Con un dislivello impercettibile i due itinerari che qui proponiamo consentono di visitare al meglio l’intera riserva di Nazzano-Tevere-Farfa. Il primo itinerario, che parte da Nazzano, raggiunge le pendici dei calanchi dove sorge Torrita Tiberina attraverso un…

Vai all’itinerario

Da Torrita Tiberina al Piano di Nazzano | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Da Torrita Tiberina al Piano di Nazzano

L’itinerario che ci porterà a scoprire la Riserva Naturale Tevere-Farfa fa il periplo del Piano di Nazzano e corre lungo la sponda destra del Tevere. Il percorso si inoltra nel pianoro e lo traversa compiendo un comodo anello che ci porterà alla partenza passando…

Vai all’itinerario

Rive del Torrente Paglia da Torre Alfina | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Rive del Torrente Paglia da Torre Alfina

Breve itinerario che permette di vedere il Torrente Paglia, uno dei corsi d’acqua della riserva e può riempire tutta una mattinata ma anche parte del pomeriggio se si visita il centro di Torre Alfina e si gustano le bellezze naturalistiche della zona. Un buona macchina…

Vai all’itinerario

Rovine di Veio da Isola Farnese | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Rovine di Veio da Isola Farnese

Questo itinerario ci permetterà di scoprire e visitare lo splendido sito archeologico di Veio e non solo. E’ un classico percorso di grande interesse storico e archeologico che attraversa uno dei più importanti avamposti etruschi al confine meridionale di questa…

Vai all’itinerario

Selva del Lamone - Sentiero della Strompia | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Selva del Lamone – Sentiero della Strompia

Il tracciato del sentiero qui proposto che permette di esplorare una parte della Selva del Lamone è abbastanza comodo e breve e ben si adatta alle esigenze di chi si accontenta di una semplice passeggiata nel bosco. Se invece vogliamo godere appieno delle bellezze di…

Vai all’itinerario

Selva del Lamone - Sentiero di Rosa Crepante | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Selva del Lamone – Sentiero di Rosa Crepante

La Selva del Lamone è una delle più vaste e integre del Lazio. Per la sua bellezza fa concorrenza perfino alla Foresta del Circeo, nel Parco Nazionale omonimo. La sua bellezza affascina ma la sua estensione, circa 2000 ettari, la rete fitta di sentieri e la mancanza di…

Vai all’itinerario

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb