Cosa vedere nei dintorni di Castel Sant’Elia

Scopri i luoghi più belli da vedere vicino a Castel Sant’Elia

Cosa vedere vicino a Castel Sant'Elia (VT) | Lazio Nascosto
Il Forte Sangallo a Civita Castellana

Nepi e Civita Castellana

I dintorni di Castel Sant’Elia offrono una considerevole quantità di luoghi da non perdere. Per aggiungere ulteriore interesse alla nostra gita, consigliamo di visitare il vicino borgo di Nepi (2,6 km). Dominato dalla possente mole della Rocca dei Borgia, è uno dei centri storici più interessanti della Tuscia. Si possono notare anche i poderosi bastioni e l’alta torre Cilindrica che domina la struttura di origine medievale. Il paese offre una serie di Monumenti di grande interesse come chiese, palazzi rinascimentali, torri, l’acquedotto e altre pregevoli opere artistiche.

Non da meno è Civita Castellana (7,8 km) al cui centro spicca il possente Forte Sangallo. A questo si aggiungono il Museo Nazionale Archeologico dell’Agro Falisco allestito nella fortezza, il Duomo, la facciata “spagnoleggiante” del Palazzo Comunale e le chiese di San Francesco e di S. Maria del Carmine.

Parco Antichissima Città di Sutri e Falerii Novi

A circa 14,6 km da Castel Sant’Elia si trova una delle città abbandonate più celebri della Tuscia, Falerii Novi. Antica città Falisca deve la sua fama al fascino del luogo e alla peculiare sovrapposizione di edifici di epoca falisca, romana e medievale. Inoltre si trova in un ambiente ameno e quasi fuori dal tempo.

Di grande interesse storico, architettonico e ambientale è il Parco Antichissima città di Sutri. In esso troviamo anche le necropoli, la chiesa della Madonna del Parto, la Chiesa della Madonna del Monte, l’Anfiteatro Romano, Villa Savorelli (splendida villa settecentesca inserita nella rete delle Dimore Storiche del Lazio) e il Sacro Bosco che la circonda.

Faleria (VT) | Cosa vedere a Faleria | Lazio Nascosto
La Chiesa di San Giuliano a Faleria

Il Parco Valle del Treja, Calcata, Mazzano Romano e Faleria

A poca distanza da Castel Sant’Elia si estende un gioiello ambientale e storico: il Parco Regionale Valle del Treja. Nell’area protetta si trova sia il celebre borgo di Calcata (18,2 km) che quello di Mazzano Romano (14,9 km). Luogo frequentato durante la primavera ma soprattutto in estate sono le iconiche quanto splendide Cascate di Monte Gelato (11,2 km). E’ uno delle mete più belle del Lazio, ideale per una giornata di relax al fresco, lontani dal caos e dalla calura. Da evitare durante i periodi più affollati (giugno – agosto). Infine consigliamo di visitare anche il paese di Faleria (17,7 km) dove troveremo il Castello degli Anguillara, la chiesa di San Giuliano e la chiesa di Sant’Agostino.

Il Parco del Monte Soratte e gli Eremi

A circa 23 km si estende la preziosa Riserva Naturale del Monte Soratte, uno spicchi di territorio laziale di grande pregio ambientale e storico. Punto di riferimento è Sant’Oreste unico borgo della zona dove è possibili iniziare l’itinerario che ci porterà a scoprire le insolite prospettive dal monte (691 m.) verso la pianura circostante e i famosi eremi.
Una serie di luoghi di culto sparsi sulla collina alcuni molto antichi e di mistica suggestione. Molti non sono visitabili a causa dello stato di abbandono in cui versano. Meriterebbero sicuramente maggiore valorizzazione ma anche la visita esterna permette di immergersi in un atmosfera d’altri tempi.

Le Cascate

Vicino Nepi si trovano due splendide cascate: quella del Picchio e dei Cavaterra, autentici gioielli naturali. A circa 14,6 km da Castel Sant’Elia si trova una delle città abbandonate più celebri della Tuscia, Falerii Novi.

Cascata dei Cavaterra a Nepi | Come arrivare e Cosa visitare
Cascata dei Cavaterra a Nepi

Informazioni Turistiche

Comune di Castel Sant’Elia
Via Umberto I, 41 – 01030 (VT)
Tel. +39 0761.55.64.25
Sito Web del comune

Lazio Nascosto © 2022 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | Iscrizione al Registro delle Imprese REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it
Realizzato da SyriusWeb