Veroli (FR)

Cosa vedere e cosa visitare a Veroli

Posta su una dolce altura nel cuore della Ciociaria, e affacciata sulla Piana di Frosinone, Veroli è una cittadina medievale, dalle antichissime origini. Fondata, infatti, dagli Ernici, di cui, nella parte più alta del colle, si possono ancora vedere (conservate in buono stato), l’acropoli e le mura megalitiche, Verulae formò, con importanti città ciociare come Anagnia (Anagni), Aletrium (Alatri), Ferentinum (Ferentino) ed altri centri minori, la Lega Ernica.

Essa divenne inoltre fedele alleata dei romani fin dal regno di Tarquinio il Superbo, ed ancor oggi, in onore di questa coalizione, sullo stemma della città compare la scritta “verulana civitas almae urbi confederata” (la città di Veroli confederata alla generosa Roma).

Veroli | Cosa vedere e come visitare Veroli

Il centro storico

Il centro storico di Veroli è caratterizzato, per lo più, da notevoli costruzioni medievali, che si possono osservare principalmente nel quartiere di Santa Croce. Qui infatti sorgono la Chiesa di Sant’Erasmo e altre interessanti chiese, la cui storia rimanda ad antiche presenze templari.

Di particolare interesse è anche la Basilica di Santa Sàlome al cui interno sono conservate le reliquie di Sàlome, protettrice della città. Ad arricchire la basilica è la bellissima Scala Santa composta di 12 gradini di marmo edificata tra il 1715 e il 1740. Tra le architetture civili, invece, possiamo annoverare i resti della Rocca di San Leucio, risalente al IX secolo, che sorge nel più alto della città.
Caratteristico e di rilevante interesse scientifico e didattico è il Museo delle Erbe in cui sono esposte un gran numero di specie vegetali e di erbe officinali. Grazie alle donazioni e acquisizioni di collezioni è stato realizzato un percorso che parte dalla vecchia professione del farmacologo-erborista, oggi ormai abbandonata, al moderno uso delle piante.

I fasti verulani

I Fasti Verulani è considerato il più importante evento culturale di Veroli e tra i più rinomati dell’itera regione. Questo evento si svolge in coincidenza con l’ultima settimana del mese di luglio quando acrobati, mimi, musicisti e giocolieri sia italiani che stranieri offrono i loro spettacoli per le vie della città ai tanti turisti che accorrono ogni anno a partire dal 1999. Il festival internazionale del teatro di strada (Fasti Verulani) sono ormai entrati a far parte di diritto della cultura non solo ciociara ma dell’intera regione Lazio.

Cosa visitare nei dintorni di Veroli

Non lontano dall’abitato di Veroli, percorrendo la Strada regionale 214 in direzione di Sora, incontriamo la bellissima Abbazia cistercense di Casamari. Qui, tra  le tante mirabili opere, troviamo elegantemente scolpiti in diversi angoli alcuni simboli massonici.  I dintorni di Veroli offrono, inoltre, mete del massimo interesse. Per gli escursionisti e gli appassionati di natura è d’obbligo raggiungere il vicino Prato di Campoli, spettacolare altopiano carsico posto nel cuore dei Monti Ernici e circondato dalle vette maggiori del gruppo. Meritano poi una visita senz’altro la non lontana Alatri, la “Città dei Ciclopi”, l’arroccato borgo di Monte San Giovanni Campano con il suo possente Castello e Collepardo con la sua Certosa di Trisulti, nei cui pressi vi sono il Pozzo d’Antullo e le Grotte di Collepardo.

Informazioni turistiche

Comune di Veroli
Piazza Mazzoli, 2
Tel. +39 0775.88.52.22
Sito Web del comune

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb