Castello di Monte San Giovanni Campano (FR)

Cosa vedere e come visitare il Castello di Monte San Giovanni Campano

Uno dei castelli più interessanti e più maestosi della parte meridionale del Lazio è quello presente nel centro storico di Monte San Giovanni Campano, in origine di proprietà dei Conti d’Aquino.

Il castello deve la sua fama per essere stato per un periodo di tempo luogo di prigionia di San Tommaso d’Aquino nel XIII secolo. Svolse anche un ruolo strategico fondamentale nel difendere i confini dello stato pontificio in questa zona del Lazio. La fondazione della fortezza medievale è attestata tra il 1110 e 1112. Tali date sono state individuate su pergamene conservate nell’Archivio Capitolare di Veroli in cui si nomina per la prima volta il castello.

Castello di Monte San Giovanni Campano (FR) | Cosa vedere e come visitarlo

Il Castello di Monte San Giovanni Campano: la visita

Il Palazzo Ducale

Adiacente al castello sorge anche il palazzo ducale di cui oggi sono visibili solo 3 dei cinque piani originari. I tre piani superiori furono demoliti in seguito ai danni subiti dai terremoti. Sulla facciata principale i muri, in pietra locale, presentano uno spessore di oltre 2 m alla base. Davanti all’ingresso del palazzo si trova una fontana, con la statua di una donna con in mano la classica anfora ciociara. Il palazzo ha subito nel corso degli un restauro non adeguato allo stile del castello, compromettendo l’intera storicità dell’edificioo, mentre il resto del maniero è stato restaurato secondo i criteri e l’aspetto di un tempo.

Le prigioni di San Tommaso d’Aquino

Nei sotterranei del Castello di Monte San Giovanni Campano si trovavano le prigioni mentre al piano soprastante è presente l’alloggio del carceriere. Ancora oggi si possono vedere le carceri dove un tempo fu imprigionato san Tommaso d’Aquino. Una delle due stanze in cui venne rinchiuso il santo nel XVI secolo è stata trasformata in cappella. Vi si può accedere tramite una ripida gradinata oltrepassando un portale. La suggestiva cappella presenta un pavimento formato da piccoli quadretti di maiolica turchini e bianchi. L’altare è sormontato da un trittico del XVI secolo in cui sono raffigurate alcune scene di vita del santo.

La Struttura Esterna e gli Ambienti Interni

La torre quadrata del Castello di Monte San Giovanni Campano risalente al XII secolo, è alta circa 20 m e presenta una porta d’accesso a metà altezza. La base è formata da possenti muri spessi oltre 3 metri. Sotto di essa si apre un bastione a scarpata, realizzato in tempi precedenti, testimoniato dalle aperture per le bocche da fuoco. Dalla parte opposta del complesso fortificato si erge la torre pentagonale, realizzata nel XIII secolo, dove si nota una finestra ad arco ogivale. L’interno è formato da due vani sovrapposti. Qui sono custoditi alcuni mobili antichi mentre all’esterno, sotto la base della torre è presente un battistero.

Come visitare il Castello Baglioni Santacroce

Orari di visita

Per conoscere gli orari e i giorni di visita del castello contattare Centro Guide Cicerone:
Tel. +39 0775.21.14.17
Cell. +39 349.49.81.226
Sito Web: www.guidecicerone.it

Informazioni turistiche

Castello Ducale
Comune di Monte San Giovanni Campano

Via Corte, 3
03025 Monte San Giovanni Campano (FR)

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb