Basilica dei Santi XII Apostoli

Cosa vedere nella Basilica dei Santi XII Apostoli

Origini e Storia della Basilica dei Santi XII Apostoli

Le origini della Basilica dei Santi XII Apostoli è antica e si può far risalire al IV secolo quando papa Giulio I fece costruire nello stesso luogo una chiesa chiamata “Basilica Iulia” dal nome del fondatore. Già nel V secolo in alcuni documenti viene citata con la qualifica di “titulus apostolorum”.
La particolarità della Basilica dei Santi XII Apostoli è che non fu costruita sopra edifici romani. Nel 1348, fu distrutta da un terremoto e soltanto nel XV grazie a Papa Martino V la chiesa subì il primo sostanziale restauro.

Basilica dei Santi XII Apostoli – La Facciata

La facciata della basilica si presenta possente grazie anche al portico quattrocentesco che nasconde la facciata neoclassica di Giuseppe Valadier. Nella parte superiore, in stile neoclassico, è presente un grande finestrone. Qui è stata incisa la scritta “IOANNES DVX TORLONIA FRONTEM PERFECIT A D MDCCCXXVII”, voluta da Giovanni Torlonia per ricordare il suo intervento del 1827.

Basilica dei Santi XII Apostoli | Le Basiliche di Roma

Basilica dei Santi XII Apostoli – L’Interno

L’interno della basilica è a tratti austera ma caratterizzata da preziose opere artistiche di Antoniazzo Romano, Benedetto Luti, Giuseppe Cades e alcuni rilievi tombali del XV secolo. Di pregevole fattura è la Tomba di Lorenzo Colonna, realizzata da Luigi Capponi. Ciò che incanterà il visitatore è il meraviglioso affresco della volta, decorata dal Trionfo dell’Ordine Francescano del Baciccio del 1707 e il monumentale sepolcro di papa Clemente XIV opera di Antonio Canova del 1787. Non da meno è l’affresco chiamato “La Caduta degli Angeli” di Giovanni Odazzi, posto sopra il presbiterio dove possiamo perderci nell’affascinante effetto illusionistico.
La visita alla Basilica dei Santi XII Apostoli continua ammirando la cripta realizzata da Luigi Carimini tra il 1869 e il 1871 ed è situata sottostante l’altare maggiore. Qui sono collocate, oltre alle spoglie degli apostoli Filippo e Giacomo, le reliquie di alcuni martiri.

Basilica dei Santi XII Apostoli – La Cappella Bessarione

Un altro tesoro artistico custodito all’interno della Basilica dei Santi XII Apostoli è la Cappella Bessarione. E’ stata rinvenuta in un’intercapedine tra la chiesa e il palazzo adiacente, grazie a degli scavi avvenuti nel 2008. Venne realizza verso la metà del ‘400 come cappella funeraria in onore del Cardinale Bessarione.
Suggestivi sono gli affreschi ancora presenti e attribuiti a Melozzo da Forlì, Antoniazzo Romano. Di questi possiamo osservare scene di storie di san Michele Arcangelo e parte di un coro di angeli. La cappella, con i dipinti molto danneggiati dalle inondazioni del Tevere, e poi dal saccheggio dei lanzichenecchi, era stata praticamente murata con la costruzione della cappella Odescalchi nel 1719-23.

Basilica dei Santi XII Apostoli – il Coro degli Angeli

Il Coro degli Angeli purtroppo è quasi sparito. Nella parte superiore dell’abside sono presenti affreschi con scene alludenti all’Arcangelo Michele. Nell’affresco di sinistra sono raffigurati la città di Siponto nel Gargano e l’apparizione dell’Arcangelo. Nella scena di destra, si vede Mont Saint-Michel in alto a sinistra ed in primo piano il vescovo di Avranches, Sant’Auberto. I due dignitari dietro il santo sono Francesco della Rovere, futuro papa Sisto IV e suo nipote Giuliano della Rovere, il futuro papa Giulio II. A destra sono rappresentati sei monaci Francescani e cinque Basiliani vestiti di nero.

Cosa vedere nei dintorni della Basilica dei Santi XII Apostoli

Vicino alla Basilica dei Santi XII Apostoli si può abbinare la visita del Foro di Augusto (7450 m e 1o minuti se a piedi), posto su via dei Fori Imperiali, la Colonna Traiana e il Museo di Palazzo Venezia ospitato all’interno di Palazzo Venezia. L’edificio si affaccia su Piazza Venezia una delle più note piazze di Roma. Infine, a conclusione dell’itinerario turistico, si consiglia di visitare il Campidoglio e i Musei Capitolini, alle spalle del Vittoriano.

Un altro possibile itinerario è quello che comprende la visita di altri pregevoli monumenti e siti archeologici tra cui il famosissimo Foro Romano (800 metri e 10 minuti se a piedi), anch’esso disposto su Via dei Fori Imperiali. A questo è possibili unire la visita del Palatino con il Colosseo, l’Arco di Costantino, tutti a pochissima distanza l’uno dall’altro.

Come visitare la Basilica dei Santi XII Apostoli

Orari di visita

Tutti i Giorni:
7.00 – 12.00 / 16.00 – 19.00

Per eventuali cambiamenti di orario contattare preventivamente la chiesa

Come raggiungere la Basilica dei Santi XII Apostoli

Per raggiungere la Basilica dei Santi XII Apostoli consulta i percorsi e gli orari dei Bus e dei Tram cliccando qui

N.B. Gli orari di visita, il prezzo del biglietto del monumento e i percorsi dei mezzi pubblici (inclusi numero del mezzo e orari di partenza e arrivo) potrebbero subire modifiche e/o cancellazioni. Si consiglia, pertanto, di consultare SEMPRE i siti ufficiali degli enti ed agenzie che erogano il/i servizio/i.

Informazioni turistiche

Basilica dei Santi XII Apostoli
Piazza dei Santi Apostoli, 51
00187 Roma
Tel. (centralino) +39 06.69.95.71

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb