Castello di Proceno

Alla scoperta del Castello di Proceno, monumento simbolo del borgo

Castello di Proceno (Acquapendente) | Lazio Nascosto
Veduta verso il castello e il borgo

Al centro del borgo di Proceno, frazione di Acquapendente,  si erge maestoso ed elegante il Castello o la Rocca, edificio medievale simbolo del borgo. Domina sul centro storico e sul paesaggio circostante l’alta torre a pianta quadrata detta Mastio. Il castello si fa notare per la sua spiccata merlatura guelfa ma anche per il su ottimo stato di conservazione. Infatti pur non essendo di grandi dimensioni, la Rocca di Proceno ha saputo resistere ai continui attacchi avvenuti nel corso dei secoli.
Dalle torri si può godere un magnifico panorama sulle dolci e riposanti campagne della Tuscia Viterbese.

La visita al castello

Il complesso di edifici che forma il maniero è stato costruito nel XII secolo e consta di alte mura difensive, il Mastio, altre due torri più piccole e un cammino di ronda. La pianta del complesso altomedievale è di forma pentagonale e, insieme alla vicina casa padronale, il giardino pensile e altri edifici, formano un unicum strutturale, una sorta di mini borgo fortificato.

Il castello e tutti le altre strutture sono state riqualificate e convertite ad albergo diffuso di alto livello dove sono possibili soggiorni settimanali o weekend, con degustazioni dei prodotti tipici della Tuscia. Vengono svolti possibili eventi culturali e musicali e all’interno è ospitato anche un piccolo museo visitabile su prenotazione.

Come arrivare

Il castello si trova nella zona occidentale del paese e dista 12 km da Acquapendente e a pochi km dal confine con la Toscana. Inoltre occorrono 39 km per raggiungere Orvieto, 66 km per Viterbo e 146 km per arrivare a Roma.

Il percorso più comodo per arrivare al Castello è seguire la via Cassia (SS 2) partendo da Roma fino ad Acquapendente, Seguire ancora la SS 2 per altri 3,5 km dopo il paese dove ad un bivio si gira a sinistra e in 4 km si giunge al castello.

Partendo da Orvieto o da Viterbo si arriva a Bolsena e da qui si segue sempre la SS 2 e seguire le indicazioni precedenti.

Come visitare il Castello di Proceno

Il castello è visitabile su prenotazione contattando il gestore della struttura.

Informazioni turistiche

Castello di Proceno
Corso Regina Margherita, 155
01020 Proceno (VT)
Tel. +39 0763.71.00.72
Cell. +39 335.37.33.94
Sito Web: www.castellodiproceno.it

Dimore Storiche del Lazio
www.retedimorestorichelazio.it

Cosa vedere nei dintorni del Castello

Oltre al borgo, i dintorni del Castello offrono numerosi spunti di visita. Si consiglia di ammirare le bellezze di Acquapendente (12 km), della Riserva naturale del Monte Rufeno (8-10 km), Torre Alfina (19 km) con il castello, i giardini, il Museo del Fiore (a circa 3 km da Torre Alfina) e il magnifico Bosco del Sasseto.
Dirigendosi verso nord, si potrà attraversare il suggestivo paesaggio collinare dell’alto Lazio e giungere a Trevinano (14,5 km), piccolo ma incantevole borgo vicino al confine con l’Umbria. Come Proceno, anche questa località vede nel suo maestoso castello il monumento di maggior rilievo del paese, ma non mancheranno scorci di grande fascino verso la campagna circostante.

Redazione Lazio Nascosto © Riproduzione vietata | Copyright

Lazio Nascosto © 2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | Iscrizione al Registro delle Imprese REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb