Parchi Naturali e Regionali del Lazio

I Parchi Naturali e Regionali del Lazio: Natura e Paesaggio

La regione Lazio è tra le regioni in Italia che ha uno dei territori più protetti da Parchi Nazionali, Parchi Naturali, Riserve e Oasi. Molte di queste zone conservano ambienti di grande pregio dal punto di vista naturalistico, biologico ed ecologico come il Parco Regionale Naturale dei Monti Simbruini, il Parco Naturale dei Monti Aurunci, il Parco Regionale Valle del Treja e il Parco Naturale dei Monti Lucretili. in ognuno di essi crescono specie, talvolta rare ed endemiche, che hanno un grane valore ecologico.

Importanza dei Parchi Naturali e Regionali del Lazio

In alcune aree protette si possono ammirare e visitare anche siti archeologici di notevole importanza storica come il Parco del Veio, il Parco regionale suburbano di Marturanum, o il Parco Naturale di Bracciano-Martignano.
I Parchi Naturali Regionali del Lazio rappresentano una risorsa ambientale, economica e turistica di inestimabile valore. La loro tutela è, dunque, fondamentale sia per uno sviluppo ecosostenibile che per una maggiore valorizzazione dei borghi e piccoli centri rurali e montani. Queste aree protette insieme alle oasi e le riserve del Lazio costituiscono una delle principali attrazioni turistiche della regione. Sono un vero scrigno di bellezze tutte da scoprire e da conservare al meglio per le generazioni future.

Parchi Naturali e Regionali del Lazio

Flora e Fauna dei Parchi Naturali e Regionali del Lazio

I Parchi Naturali Regionali del Lazio coprono vaste aree del territorio di diversa natura. Ci sono parchi che tutelano ambienti umidi e lacustri, oppure zone di collina dove dominano boschi cedui. Infine in altre aree troviamo estese faggete specie sulle montagne dell’Appennino come il Parco Naturale dei Simbruini o le montagne del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Tanto è variegata è la vegetazione quanto ampia è la presenza di animali, alcuni dei quali poco comuni o addirittura rari. Per la tutela della Flora e della Fauna, appaiono strategicamente rilevanti i già citati Parco dei Monti Simbruini, dei Monti Lucretili e quelli dei Monti Aurunci. Il Parco Regionale dei Castelli Romani subisce la forte antropizzazione dei borghi e della vicinanza a Roma ma ciò non compromette la sua valenza ambientale. Anzi la presenza dell’area protetta è un elemento in più che valorizza l’aspetto storico-archeologico-culturale di tutto il comprensorio.

Visita i Parchi Naturali e Regionali del Lazio

Parco Naturale dei Monti Aurunci - I Parchi Naturali, Riserve e Oasi del Lazio

Parco Naturale dei Monti Aurunci

Il Parco Naturale dei Monti Aurunci è esteso fra le province di Latina e Frosinone e ed è un gruppo montuoso appartenente all’Anti-Appennino laziale. L’ambiente non si differenzia in modo sostanziale da quello del resto della catena (Lepini e Ausoni), presentandosi…

Visita il Parco Naturale dei Monti Aurunci

Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili - I Parchi Naturali, Riserve e Oasi del Lazio

Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili

Monti Lucretili appartengono alla lunga catena del Pre-Appennino Laziale e sono in buona parte tutelati dal Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili. L’area protetta si estende per circa 18000 ha, la seconda per vastità dell’intera regione. Dal punto di vista orografico…

Visita il Parco Naturale dei Monti Lucretili

Parco Naturale Regionale Bracciano - Martignano - I Parchi Naturali, Riserve e Oasi del Lazio

Parco Naturale Bracciano – Martignano

E’ uno degli ultimi parchi nati nel Lazio, e ben rappresenta il tipico paesaggio vulcanico che si estende su gran parte della fascia collinare a nord della Capitale. A cavallo delle province di Roma e Viterbo, comprende i due omonimi laghi – la cui superficie con seimila ettari…

Visita il Parco Naturale Bracciano – Martignano

Parco Naturale Regionale Monti Simbruini - I Parchi Naturali, Riserve e Oasi del Lazio

Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini

A cavallo tra le province di Roma e Frosinone, su un territorio di 29.990 ha, si estende il Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini, la più vasta area protetta del Lazio. Il territorio abbraccia sette Comuni, situati tra 408 e 1075 m: Jenne, sede dell’Ente, Subiaco

Visita il Parco Naturale dei Monti Simbruini

Parco Regionale dei Castelli Romani - I Parchi Naturali, Riserve e Oasi del Lazio

Parco Regionale dei Castelli Romani

Il Parco Regionale dei Castelli Romani è uno dei circa 70 parchi istituiti dalla Regione. Si estende su una superficie di poco inferiore ai 10.000 ettari interessando nella sua gestione 14 comuni. L’area si identifica in pratica con la parte centrale della caldera del “Vulcano

Visita il Parco dei Castelli Romani

Parco Regionale di Veio - I Parchi Naturali, Riserve e Oasi del Lazio

Parco Regionale di Veio

Il Parco di Veio è relativamente recente, è stato istituito alla fine del 1997 dalla Regione Lazio; si estende per 15.000 ettari e comprende una parte di Roma e altri comuni a nord della capitale, tutti nella provincia di Roma. La geometrica nettezza corografica: il Parco di Veio

Visita il Parco di Veio

Parco Regionale Valle del Treja - I Parchi Naturali, Riserve e Oasi del Lazio

Parco Regionale Valle del Treja

Il Parco Regionale Valle del Treja è una delle aree protette del Lazio più conosciute e maggiormente apprezzate, per via dei suoi angoli davvero suggestivi e di grande fascino. Nonostante non sia molto esteso, in esso troviamo interessanti ed importanti emergenze naturalistiche…

Visita il Parco Regionale Valle del Treja

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb