Parchi Nazionali del Lazio

I Parchi Nazionali del Lazio: Natura e Paesaggio

La regione Lazio è tra le regioni in Italia che ha uno dei territori più protetti da Parchi Nazionali, Parchi Naturali, Riserve e Oasi. Molte di queste zone conservano ambienti di grande pregio dal punto di vista naturalistico, biologico ed ecologico come il Parco Nazionale del Circeo, il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e infine il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. In ognuno di essi crescono specie, talvolta rare ed endemiche, che hanno un grane valore ecologico.

Parchi Nazionali del Lazio: Tutela e Turismo

In alcune aree protette si possono ammirare e visitare anche siti archeologici di una certa importanza storica come le mura ciclopiche sul Circeo o la Fonte di Lucullo vicino Sabaudia.
I Parchi Nazionali del Lazio rappresentano una risorsa ambientale, economica e turistica di inestimabile valore. La loro tutela è, dunque, fondamentale sia per uno sviluppo ecosostenibile che per una maggiore valorizzazione dei borghi e piccoli centri rurali e montani. Queste aree protette insieme alle oasi, i Parchi Naturali Regionali e le riserve del Lazio costituiscono una delle principali attrazioni turistiche della regione. Sono un vero scrigno di bellezze tutte da scoprire e da conservare al meglio per le generazioni future.

Parchi Nazionali del Lazio | Cosa vedere e come visitarli

Flora e Fauna dei Parchi Nazionali del Lazio

I Parchi Nazionali del Lazio coprono vaste aree del territorio di diversa natura. Ci sono parchi che tutelano ambienti umidi e lacustri, oppure zone di collina dove dominano boschi cedui. Infine in altre aree troviamo estese faggete specie sulle montagne dell’Appennino come il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise o il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Tanto è variegata è la vegetazione quanto ampia è la presenza di animali, alcuni dei quali poco comuni o addirittura rari. Per la tutela della Flora e della Fauna, appaiono strategicamente rilevanti i già citati Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise o il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Il Parco Nazionale del Circeo subisce la forte antropizzazione delle città come Sabaudia e del borgo turistico di San Felice Circeo. Ciò non compromette la sua valenza ambientale e storico-archeologico. Il parco infatti è una delle più importanti aree per la nidificazioni di uccelli sia stanziali che migratori, grazie alla presenza di ampie zone umide. A queste ultime, inoltre, si aggiungono i 4 laghi costieri di Sabaudia, Caprolace, di Fogliano e il Lago dei Monaci.

Parco Nazionale del Circeo - I Parchi Naturali, Riserve e Oasi del Lazio

Parco Nazionale del Circeo

Il Parco Nazionale del Circeo è un parco tutto particolare poiché è una delle poche aree protette dove si possono distinguere nettamente gli ambienti. All’interno di questi si è instaurata una biodiversità di alto valore naturalistico. Quest’area, piccolo residuo di…

Visita il Parco Nazionale del Circeo

Booking.com

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb