Trevignano Romano (RM)

Cosa visitare e cosa vedere a Trevignano Romano

Tra i borghi che circondano il Lago di BraccianoTrevignano Romano offre una delle più ampie e suggestive visuali verso il lago, mentre si può piacevolmente passeggiare tra le vie del borgo. Posto sulle alture dei Monti Sabatini, sorge su un’insenatura a 173 metri s.l.m. alle pendici del Monte di Rocca Romana.

Molto dell’interesse storico di Trevignano è concentrato sulla Rocca dei Vico o Castello Orsini, il cui paesaggio circostante ci porterà dritti verso intense atmosfere medievali.

Trevignano Romano | Cosa vedere e come visitare Trevignano Romano

Il centro storico

Tuttavia non mancano luoghi di un certo interesse all’interno del borgo di Trevignano ad iniziare dalle chiese presenti come quella della Madonna Assunta in Cielo, posta nella parte più alta del centro storico, da cui si gode un magnifico panorama.

Le sue origini risalgono al 1500 e fu costruita sopra un preesistente edificio sacro. Il campanile fu realizzato con i materiale provenienti dalla rocca e conteneva 4 campane, oggi ne restano solo due. La chiesa custodisce opere di un certo spessore artistico, e la maggiore tra queste è l’affresco dell’abside che raffigura la morte della Madonna e la sua assunzione e incoronazione in cielo. Un’artista, di scuola raffaelliana, lo realizzò nel 1517.

La Rocca dei Vico o Castello Orsini

Il cuore di Trevignano Romano, come accennato in precedenza, è il Castello Orsini o Rocca dei Vico. Edificato nel 1200 per ordine di papa Innocenzo III, il castello passò sotto gli Orsini che lo resero più possente. Nel 1497 a seguito delle devastazioni ad opera delle truppe del Borgia e l’abbandono successivo, che lo lasciarono in balia delle intemperie, ridussero la fortezza a pochi resti. Solo negli ultimi anni, alcuni lavori di pulizia e riassestamento del territorio hanno permesso l’accesso al castello attraverso un sentiero.

Trevignano e il Parco Naturale Bracciano-Martignano

Negli ultimi anni Trevignano Romano ha guadagnato sempre più fama ed è diventata una delle mete turistiche più gettonate della provincia. Questo non solo per le sue bellezze artistiche, ma anche per le importanti emergenze naturalistiche, tutelate dal Parco Naturale Bracciano – Martignano. Quindi, la presenza del lago, il dolce e rilassante paesaggio circostante, rendono questo piccolo borgo dell’agro romano, un luogo ideale per trascorre uno o più giorni, in completo relax, tra storia, natura, tradizioni e cultura.

Cosa visitare nei dintorni di Trevignano Romano

Ciò che offrono i dintorni di Trevignano sono di notevole interesse, perciò consigliamo di prevedere più di un giorno per le visite, così da poter ammirare il tutto con maggiore attenzione.

Oltre al già citato Castello Orsini o Racca dei Vico, segnaliamo ovviamente il bellissimo borgo di Bracciano (11,8 km) e, ovviamente, i Lago di Bracciano e Martignano tutelati dal Parco Naturale Bracciano – Martignano.

Da vedere senz’altro è, sulle sponde opposte del Lago di Bracciano rispetto a Trevignano, Anguillara Sabazia (12,4 km). Dirigendoci, invece, verso nord possiamo raggiungere la magnifica Sutri (8,4 km), ricchissima di monumenti e di storia. Inoltre, percorrendo 24,6 chilometri in direzione di Manziana, si può raggiungere l’affascinante città fantasma di Monterano. In ultimo ricordiamo il sito geologico della Caldara di Manziana (incluso nel Parco naturale Bracciano-Martignano e dichiarato Monumento Naturale), situato vicino al paese omonimo. Qui possiamo, con attenzione e rispetto per il luogo, osservare interessanti e curiosi fenomeni vulcanici come fango in ebollizione e piccoli geyser.

Informazioni Turistiche

Comune di Trevignano Romano
Piazza Vittorio Emanuele III, 1
Tel. +39 06.99.91.201
Sito Web del Comune 

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb