Isola di Zannone

Alla scoperta dell’Isola di Zannone
Cosa vedere, cosa fare e come arrivare

L’Isola di Zannone fa parte delle Isole Pontine (o Ponziane) ed è la terzultima per estensione (circa 100 ettari), e la più settentrionale dell’arcipelago. L’Isola di Zannone è considerata il “Paradiso naturalistico delle Isole Ponziane” poiché unica per la sua caratteristica ambientale. È costituita principalmente non solo da rocce vulcaniche ma anche da rocce metamorfiche e sedimentarie che risalgono a 200 milioni di anni fa.

Isola di Zannone: Cosa vedere

Con molto rispetto per l’ambiente, è possibile visitare l’isola, approdando in località Varo. Da qui con un sentiero (segnato con frecce e vernice bianca) – realizzato dai monaci benedettini – si può arrivare ai resti del convento e da qui proseguire per il Monte Pellegrino a quota 194 metri.
Andando oltre si può realizzare un percorso ad anello scendendo prima a Punta del Lauro, poi risalire il pendio per ritornare al convento e quindi al punto di partenza. Questo itinerario è anche interessante per chi vuole osservare la tipica vegetazione dell’isola costituita principalmente da piante arbustive come la ginestra, il lentisco, il mirto ed erica e numerose piante erbacee tra cui spicca l’elicriso.

Isola di Zannone | Cosa visitare e come arrivare

Informazioni turistiche

Come arrivare all’Isola di Zannone

Per raggiungere l’Isola di Zannone si può usufruire di un’agenzia privata di navigazione che consente di visitare le isole ponziane. Il Parco Nazionale del Circeo tutela la sua natura incontaminata. Infatti, sull’isola non esistono abitazioni private così come sull’Isola di Gavi e l’Isola di Santo Stefano.

Per raggiungere l’Isola di Ponza si può usufruire dei servizi di navigazione come Laziomar con partenze da Terracina, Anzio, Formia e Ventotene.

I traghetti della NLG (navigazione Libera del Golfo) permettono di raggiungere l’Isola di Ponza con partenza da Terracina oppure da Ventotene (andata e ritorno).

Infine segnaliamo la SNAV che propone tratte in partenza anche dal Golfo di Napoli verso Ponza.

Per gli spostamenti tra le varie isole (escluso Isola di Gavi e Isola di Santo Stefano) è presente la Cooperativa Barcaioli Ponzesi.

N.B. Tratte, orari, durata del viaggio, tariffe sono consultabili su ciascun sito. Pertanto Vi consigliamo di fare sempre riferimento alle informazioni rilasciate sul sito ufficiale delle agenzie di navigazione.

Cosa visitare nei dintorni dell’Isola di Zannone

Assolutamente da vedere vicino l’Isola di Zannone sono le altre Isole Pontine ad iniziare dall’Isola di Ponza (e la vicina Isola di Gavi), l’Isola di Palmarola, l’Isola di Ventotene e l’Isola di Santo Stefano distante pochi km da Ventotene.

Isola di Zannone
Comune di Ponza

Piazza Carlo Pisacane 4
04027 Ponza (LT)
Tel. +39 0771.80.108
Sito Web Ufficiale

Mappa

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb