Anzio (RM)

Cosa vedere e cosa visitare ad Anzio

Anzio è una delle mete turistiche balneari più conosciute e più frequentate del Lazio. Si trova a circa 60 km a sud di Roma e fu la principale città di dei Volsci finché nel corso dei secoli non finì sotto il dominio di Roma.

Il suo passato ricco di avvenimenti storici ha accresciuto nel corso del tempo il suo patrimonio storico e culturale. Tuttavia, pur non avendo monumenti di particolare richiamo, la sua fama è essenzialmente legata al turismo balneare.

anzio cosa visitare

Il centro storico e il cimitero inglese

I monumenti e le architetture più importanti da ammirare nel centro storico sono la Chiesa di Sant’Antonio e la Basilica di Santa Teresa del Bambino Gesù. Altrettanto interessante è la visita al celebre cimitero inglese posto poco fuori dal centro abitato di Anzio. Tra gli edifici storici troviamo, invece, Villa Albani, Villa Sarsina e Villa Adele. Tra i siti archeologici di Anzio, il più noto è senza dubbio la Villa di Nerone. Anche se non è stata identificata ancora con precisione viene generalmente individuata nei pressi del cosiddetto “Arco Muto”. Qui, infatti, sono presenti le rovine di un presunto teatro.

La villa divenne la residenza dell’imperatore Nerone e si estendeva per 800 metri lungo la fascia costiera fino a Capo d’Anzio. Il progetto di Nerone era quello di creare una grande dimora degna, sia per dimensioni che per bellezza, al suo status di imperatore. Anche dopo la sua morte tutti i Cesari potevano dimorare nella sua villa che venne utilizzata fino alla dinastia dei Severi.

Nel centro di Anzio, non molto distante dal porto, si apre la piazza principale dove spicca la bianca Chiesa dei Santissimi Pio e Antonio e dove al centro si trova una splendida fontana.

Le spiagge, il lungomare e i locali tipici

Tuttavia, ciò che fa di Anzio una meta balneare ambita è la sua valenza turistica. Grazie ai suoi servizi, alle sue spiagge sia a pagamento che libere, alla possibilità di noleggiare imbarcazioni, pedalò e di praticare molti sport acquatici dal kitesurf e windsurf, permettono al turista notevoli possibilità di poter trascorrere una vacanza o una giornata di mare in completo relax oppure nel segno del divertimento.

Inoltre Anzio è rinomata per l’eccellente qualità dei prodotti e dei piatti della cucina tipica locale soprattutto a base di pesce che vengono serviti nei numerosi ristoranti, in particolare quelli che si affacciano nel porto di Anzio. Qui ritroviamo le atmosfere tipiche delle zone di mare con una lunga fila di pescherecci ancorati dove giornalmente si vende il pesce fresco destinato ai ristoranti delle vicinanze.

Questa graziosa cittadina di mare, quindi, si presta magnificamente sia per piacevoli passeggiate, grazie al suo splendido lungomare e al suo antico porto, sia per trascorre più giorni all’insegna della storia, della cultura e della buona cucina. Un centro balneare che nel corso degli anni ha saputo conservare un legame stretto con il mare regalando momenti di svago e divertimento alla portata di tutti.

Cosa visitare nei dintorni di Anzio

Nel territorio comunale di Anzio si trova la riserva naturale regionale di Tor Caldara. Si tratta di un area rimasta intatta dalla dilagante costruzione di case e villette lungo il litorale. Seppur di piccole dimensioni tutela specie animali e vegetali di notevole valore naturalistico e biologico.

Informazioni turistiche

Comune di Anzio
Tel. +39.06.984991
Sito Web del comune

Pro Loco città di Anzio
Tel: +39 06.9831586
Sito Web: www.prolococittadianzio.it

Booking.com

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb