Gallerie Nazionali di Arte Antica (Palazzo Barberini)

Cosa vedere nelle Gallerie Nazionali di Arte Antica

Origini e Storia delle Gallerie Nazionali di Arte Antica

La Galleria Nazionale di Arte Antica ospitata all’interno di Palazzo Barberini è stata istituita nel 1893 a seguito della donazione fatta dal Principe Cosini della sua collezione allo stato italiano. A questa si aggiunse nel 1892 la Collezione Torlonia e negli anni a seguire anche quelle Chigi, Hertz, Monte di Pietà. La gran quantità di opere d’arte non poterono più essere ospitati a Palazzo Corsini, così nel 1949 lo stato italiano acquistò il Palazzo Barberini che divenne la nuova e definitiva sede della Galleria Nazionale di Arte Antica.
Dal 1984 la collezione Corsini fu ricollocata nella sua sede originaria, mentre le opere pervenute con successive donazioni o acquisti (Chigi, Torlonia, Hertz), sono state riordinate nel Palazzo Barberini.

Opere esposte nelle Gallerie Nazionali di Arte Antica – Dal XII al XV secolo

Numerosi e di grande valore sono i capolavori presenti nella collezione a partire dalle opere realizzate nei secoli XVI e XVII, o più antiche come alcuni dipinti del XII secolo tra cui possiamo citare la magnifica Vergine e Cristo proveniente da Santa Maria in Campo Marzio. Altre opere collocabili al XII secolo comprendono alcune croci, e dipinti di scuola giottesca.
Uno dei più mirabili esempi dell’arte del XV secolo è il meraviglioso dipinto di Filippo Lippi, la Madonna in trono con Bambino del 1437, inoltre è possibile ammirare una sezione dell’arte laziale dello stesso periodo.

Gallerie Nazionali di Arte Antica | I Musei di Roma

Opere esposte nelle Gallerie Nazionali di Arte Antica – XVI, XVII e XVIII secolo

Il percorso di visita delle Gallerie Nazionali d’Arte Antica include anche un’ampia parte dedicata all’arte del XVI secolo, in cui troviamo il famoso ritratto della donna amata da Raffaello, chiamata la “Fornarina” a cui si aggiungono le opere di vari artisti dell’epoca, Andrea del Sarto, Sodoma, Bronzino, Tintoretto, Tiziano, El Greco e altri, fino ad arrivare alla fine del ‘500 dove la pregevole opera del Caravaggio “Giuditta che taglia la testa ad Oloferne” rappresenta uno dei massimi esempi.

Il Seicento è rappresentato da opere di Reni, Domenichino, Guercino, Lanfranco, Bernini, Poussin, Pietro da Cortona e Gaulli. La sezione delle opere del XVII secolo si accorda perfettamente con la decorazione e l’architettura del palazzo, offrendo una testimonianza ricchissima per completezza e omogeneità di uno dei periodi più fecondi della cultura e dell’arte.

La pittura del tardo Seicento e del Settecento con opere, tra gli altri, di Mattia Preti, Canaletto, Batoni, Pannini, la Collezione Lemme e un raro nucleo di dipinti francesi dello stesso periodo, provenienti dalla collezione del duca di Cervinara, è esposta nelle nuove sale del secondo piano del palazzo.

Cosa vedere nei dintorni delle Gallerie Nazionali di Arte Antica

Nei dintorni delle Gallerie Nazionali di Arte Antica sono presenti interessati e quanto mai imperdibili monumenti e siti archeologici, tutti da ammirare. In pochi minuti (Metro A fermata Repubblica) si potranno visitare sia la Basilica di santa Maria degli Angeli che le adiacenti Terme di Diocleziano. Passeggiando per pochi minuti (10 minuti con i mezzi pubblici 14 con un percorso a piedi) si può raggiungere Villa Borghese e scoprire, così, tutte le sue meraviglie.
Infine consigliamo la visita a Piazza di Spagna (8 minuti con la Metro A – fermata Spagna oppure 11 minuti con percorso a piedi) e a Trinità dei Monti.

Come visitare le Gallerie Nazionali di Arte Antica

Orari di visita e Prezzi del Biglietto

da martedì a domenica
8.30 – 19.00
La biglietteria chiude alle 18.00

Giorni di Chiusura
Il lunedì, 25 Dicembre, 1° Gennaio

Palazzo Barberini + Galleria Corsini
Intero: 12,00 €
Ridotto: 6,00 €

Come raggiungere le Gallerie Nazionali di Arte Antica

In metropolitana
Metro A: fermata Barberini

Per raggiungere le Gallerie Nazionali di arte Antica a Palazzo Barberini consulta i percorsi e gli orari degli Autobus e dei tram  cliccando qui

N.B. Gli orari di visita, il prezzo del biglietto del monumento e i percorsi dei mezzi pubblici (inclusi numero del mezzo e orari di partenza e arrivo) potrebbero subire modifiche e/o cancellazioni. Si consiglia, pertanto, di consultare SEMPRE i siti ufficiali degli enti ed agenzie che erogano il/i servizio/i.

Informazioni turistiche

Gallerie Nazionali di Arte Antica
Via delle Quattro Fontane, 13
00184 Roma
Tel. +39 06.48.14.591

Sito Web Ufficiale

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb