Il Mausoleo di Augusto

Cosa vedere e come visitare il Mausoleo di Augusto

Il Mausoleo di Augusto, detto anche Augusteo, è un possente monumento funerario situato nelle vicinanze del Fiume Tevere e dell’Ara Pacis, nell’area del Campo Marzio, nel cuore antico di Roma. Purtroppo, attualmente è in fase di restauro ed è possibile vederlo solo dall’esterno. Ci si augura che al più presto che questo importante monumento venga aperto al pubblico e giustamente valorizzato.

Origini e Storia del Mausoleo di Augusto

Venne costruito nel I secolo a.C. e ha una pianta circolare. Fu per volontà di Augusto che nel 28 a.C. venne costruito il mausoleo in virtù della sua vittoria su Marco Antonio nella battaglia di Azio del 31 a.C. che gli permise di conquistare l’Egitto. Fece ritorno dalla battaglia proprio da Alessandria dove vide la tomba, a pianta circolare e in stile ellenistico, di Alessandro Magno,. Da questa tomba probabilmente trasse ispirazione per realizzare il suo personale monumento.

Mausoleo di Augusto | I Monumenti di Roma

Elementi architettonici e artistici del Mausoleo di Augusto

Considerevoli sono le sue dimensioni (circa m 87 di diametro) e per questo può essere considerato il più grande sepolcro circolare mai conosciuto. La struttura architettonica del Mausoleo di Augusto era costituita da un corpo cilindrico rivestito da blocchi di travertino. Sul versante meridionale si apriva una porta preceduta da una breve scalinata e nelle vicinanze dell’ingresso, vennero disposte delle tavole bronzee con incise le cosiddette “Res Gestae”, l’autobiografia dell’imperatore; tali incisioni sono visibili sul muro del Museo dell’Ara Pacis.

L’interno del Mausoleo di Augusto era formato da un corridoio d’accesso chiamato “dromos” che permetteva di accedere alla camera sepolcrale, di forma circolare. In essa erano presenti tre nicchie rettangolari e in ciascuna di esse vi erano le urne. Nella nicchia di sinistra erano collocate le ceneri di Ottavia, sorella dell’imperatore e di suo figlio Marcello. Augusto invece si presume fosse sepolto nell’ambiente ricavato all’interno del nucleo cilindrico centrale.

Cosa vedere nei dintorni del Mausoleo di Augusto

E’ possibile abbinare alla visita del mausoleo di Augusto quella all’Ara Pacis distante pochi centinai di metri del Mausoleo, dalla parte opposta del Tevere. A circa 600 metri si trova una delle Piazze più belle e grandi di Roma: Piazza del Popolo. Si distingue per l’alto obelisco centrale e per le due Chiese gemelle di Santa Maria di Montesanto e Chiesa di Santa Maria dei Miracoli.
Nelle vicinanze della Piazza si può raggiungere il Parco di Villa Borghese, una delle aree verdi di Roma più conosciute e frequentate, specie nel periodo primaverile ed estivo. Dal Mausoleo di Augusto, in circa 10 minuti (sia con i mezzi pubblici che con un percorso a piedi), è possibile visitare la splendida Piazza Navona. Infine, attraversando il Tevere, in pochi minuti (13-15 minuti se a piedi)  si può raggiungere Castel Sant’Angelo con il museo annesso.

Come visitare il Mausoleo di Augusto

Orari di visita

Il Mausoleo è attualmente in restauro. Si potrà ammirare la sua maestosità solo dall’esterno.

Come raggiungere il Mausoleo di Augusto

Per raggiungere il Mausoleo di Augusto consultate gli orari e i percorsi dei Bus e Tram cliccando qui

N.B. Gli orari di visita, il prezzo del biglietto del monumento e i percorsi dei mezzi pubblici (inclusi numero del mezzo e orari di partenza e arrivo) potrebbero subire modifiche e/o cancellazioni. Si consiglia, pertanto, di consultare SEMPRE i siti ufficiali degli enti ed agenzie che erogano il/i servizio/i.

Informazioni turistiche

Mausoleo di Augusto
Piazza Augusto Imperatore
Rione IV – Campo Marzio

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb