Alla scoperta dei borghi tra Viterbo e il Fiume Tevere

Alla scoperta dei borghi tra Viterbo e il Fiume Tevere

Orte – Bassano in Teverina – Chia – Bomarzo – Parco dei Mostri – Vitorchiano
(32,4 km | 3 Giorni)

L’itinerario proposto vi permetterà di scoprire una zona della Tuscia in parte poco conosciuta, ad esclusione di Bomarzo e del celebre Parco dei Mostri o Bosco Sacro.
Le mete che si attraversano seguendo questo percorso sono di indubbio fascino antico e di grande valenza storico – architettonica conditi con qualche pizzico di mistero. Il tragitto non è particolarmente lungo ma consigliamo almeno 3 giorni interi per poter visitare al meglio i borghi e le altre località segnalate.

Da Orte a Bassano in Teverina 

Il borgo di Orte è il nostro punto di partenza. È conosciuto per l’affascinanti rete di pozzi, cisterne e fontane collegati da cunicoli scavati nel tufo in epoca romana; è l’Orte sotterranea, importante attrazione turistica del borgo.  La tappa successiva è Bassano in Teverina (circa 8 km). Si mostra come quasi tutti i borghi della Tuscia, con case di tufo compatte, ordinate e circondati da boscaglie e campi coltivati.

Bassano in Teverina (VT) | Cosa vedere nel borgo

Da Chia a Bomarzo e il Parco dei Mostri

Prendendo la SP 151 si prosegue verso il piccolo borgo di Chia (4,8 km). Qui, nella zona più a nord del paese si trova l’antico borgo, del tutto abbandonato. La visita vi farà immergere in luogo fuori dal tempo, il cui fascino misterioso vi catturerà. Dal borgo di Chia, si prosegue (SP151 e SP20), raggiungendo il paese di Bomarzo (6,1 km da Chia), uno dei più noti della Tuscia. Si può abbinare la visita al borgo con quella del celebre Parco dei Mostri, situato a circa 1,5 km dal centro (borgo antico). Ha acquistato grande fama per essere uno dei luoghi più insoliti, misteriosi ed esoterici, non solo del Lazio, ma di tutta Italia.

Dal Parco dei Mostri a Vitorchiano

La nostra ultima tappa è Vitorchiano (12,9 km dal Parco dei Mostri), grazioso borgo immerso in un paesaggio agreste e collinare davvero suggestivo. Vitorchiano ha una storia secolare che parte dalla fine dell’Età del bronzo (XI secolo a.C.). In esso troviamo chiese del XVI e del XVII, torri e mura medievali e i caratteristici profferli.

Vitorchiano | Cosa vedere e come visitare Vitorchiano
Mappa del percorso

Visualizza l’itinerario che tocca tutte le località descritte, partendo da Orte per poi raggiungere Bassano in Teverina, tipico centro storico della Tuscia, passando per il borgo antico e in parte abbandonato di Chia, per poi raggiungere Bomarzo con il suo celebre Parco dei Mostri e, infine, il paese di Vitorchiano.

Redazione Lazio Nascosto © Riproduzione vietata | Copyright

Scopri gli altri itinerari turistici del Lazio
Itinerari turistici nella Tuscia e in provincia di Viterbo

Lazio Nascosto © 2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | Iscrizione al Registro delle Imprese REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb