Castello Angioino – Aragonese a Gaeta (LT)

Cosa vedere e come visitare il Castello di Gaeta

La cittadina di Gaeta vede tra i suoi monumenti di spicco il maestoso Castello Angioino – Aragonese, sorto su uno sperone roccioso proteso verso il mare. Si trova vicino il monte Orlando ed è un magnifico punto per ammirare il panorama verso il Tirreno e una parte della città.
La parte di origine Aragonese è occupata dalla Scuola Nautica della Guardia di Finanza, mentre la zona Angioina ospita una sede dell’università di Cassino.

Il Castello Angioino – Aragonese nella storia

Alcuni fonti affermano che la fondazione del Castello di Gaeta è da far risalire al VI secolo, periodo corrispondente alla guerra contro i Goti. Fonti più sicure la datano al XII secolo, quando Federico II di Svevia, per difendere il proprio territorio durante la guerra tra Guelfi e Ghibellini, giunse a Gaeta per dar l’avvio alla costruzione di alcune fortificazioni, tra cui il castello.

Castello Angioino-Aragonese di Gaeta (LT) | Cosa vedere e come visitarlo

La visita al Castello Angioino – Aragonese

Il Castello di Gaeta è chiamato anche Angioino – Aragonese poiché è composto da due parti costruite in epoche diverse. Una parte più bassa è quella relativa al periodo angioino, mentre quella più alta fu realizzata durante l’epoca aragonese. Nel 1849, per volere di Ferdinando II di Borbone, fu costruita la cappella reale all’interno della cupola, chiamata anche Torre di Gaeta.
La fortezza occupa una superficie di oltre 14.000 mq. Ulteriori ampliamenti e rafforzamenti del castello si ebbero durante il dominio dell’imperatore Carlo V che diede l’avvio a numerosi interventi per rendere più forte l’intero Castello di Gaeta.

Cosa vedere nei dintorni del Castello di Gaeta

Naturalmente si può unire la visita al castello Angioino – Aragonese con la cittadina di Gaeta. Nei dintorni invece consigliamo di ammirare le bellezze naturali del Parco Regionale Urbano del Monte Orlando, dove sono incluse le visite alla Grotta del Turco e al Santuario della Montagna Spaccata. Infine si consiglia di completare la gita visitando Itri, il Santuario della Madonna della Civita oppure la vicinissima Formia.

Come visitare il Castello Angioino – Aragonese di Gaeta

Orari di visita

Le visite al castello si effettuano soltanto durante alcuni periodi dell’anno o in occasioni di eventi e solo su prenotazione.

Per Informazioni e prenotazioni Visite Guidate
Pro Loco di Gaeta
Tel. +39 320.03.80.413
E-mail: info@prolocogaeta.it
Sito Web: www.prolocogaeta.it

N.B. Gli orari di apertura possono variare a seconda delle stagioni e in caso di eventi. Pertanto si consiglia SEMPRE di verificarli preventivamente, contattando la pro loco.

Informazioni turistiche

Castello Angioino – Aragonese
Comune di Gaeta

Salita Castello
04024 Gaeta (LT)

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb