Tra Borghi e Luoghi Sacri dei Monti Simbruini

Da Cervara di Roma al Santuario della Santissima Trinità
Un viaggio tra storia e spiritualità

Cervara di Roma – Subiaco – Monastero di Santa Scolastica – Il Sacro Speco – Vallepietra – Santuario della Santissima Trinità
(55,6 km | 95,8 se la strada per il monastero di San Benedetto è interrotta – 3 giorni)

Da Cervara di Roma, il comune più alto del Lazio, parte questo interessantissimo itinerario che ci porta ha scoprire alcuni dei borghi di montagna più famosi della regione e tre luoghi di culto di indubbia importanza religiosa e storica.

Cervara di Roma e Subiaco

Da Cervara di Roma, borgo posto su uno sperone roccioso ai margine dei Monti Simbruini ci spostiamo a Subiaco (14,1 km da Cervara) inserito nel club dei Borghi più Belli d’Italia. Spicca la sua possente rocca medievale sulla parte più alta del paese.

Cervara di Roma | Cosa vedere e Come Visitare Cervara di Roma

Il Monastero di Santa Scolastica e il Sacro Speco

A pochi km si trova il magnifico Monastero di Santa Scolastica (3 km). Al momento in cui scriviamo la strada che porta al monastero di San Benedetto o Sacro Speco potrebbe essere interrotta a causa di una frana e non è possibile stabilire i tempi di ripristino della viabilità. Se si vuole comunque raggiungere il monastero occorre aggiungere quasi 38 km passando per località Monte Livata, poi scendere verso il borgo di Jenne e tornare indietro sulla strada SP45a. Si potrà ammirare il monastero solo dall’esterno poiché anch’esso è minacciato da una frana (verificare contattando il Monastero). Per verificare la viabilità contattare il comune di Subiaco.

Vallepietra e il Santuario della Santissima Trinità

Dal borgo è possibile saltare la visita di entrambe i monasteri e dirigerci direttamente verso Vallepietra (27 km da Subiaco evitando i monasteri), paese arroccato su un colle nel cuore della Valle del Simbrivio. Una volta visitato il borgo, proseguiamo verso la nostra ultima tappa del viaggio, ossia il Santuario della Santissima Trinità (12,7 km). Esso rappresenta uno dei luoghi di culto più frequentati del Lazio, dove migliaia di devoti e pellegrini si radunano per pregare, specie durante le feste religiose.  Per raggiungere il Santuario occorre fermarsi al parcheggio e proseguire a piedi per poco più di un km.

Monastero di San Benedetto o Sacro Speco | Cosa vedere e come visitarlo
Mappa del percorso

Visualizza l’itinerario che tocca tutte le località descritte, partendo da Cervara di Roma per poi raggiungere Subiaco e i due famosi monasteri di Santa Scolastica e di San Benedetto. Si prosegue verso Vallepietra e infine si raggiunge il Santuario della Santissima Trinità, incastonato nella roccia a 1335 metri d’altezza.

Redazione Lazio Nascosto © Riproduzione vietata | Copyright

Scopri gli altri itinerari turistici del Lazio
Itinerari turistici in provincia di Roma

Lazio Nascosto © 2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | Iscrizione al Registro delle Imprese REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb