In viaggio nel cuore della Tuscia

Itinerario che si snoda tra le dolci colline della provincia di Viterbo

Norchia – Castel d’Asso – Rocca Respampani – Tuscania – Montefiascone
(74,7 km | 3 giorni)

L’itinerario proposto è un dei tanti che si snodano tra le dolci colline dell’Alto Lazio e si sviluppa a ovest di Viterbo. Tocca alcune delle località più interessanti della zona, il cui pregio architettonico e archeologico è di indubbio valore. Ci troviamo nel cuore della Tuscia, una delle aree più solitarie della Provincia di Viterbo.

La città perduta di Norchia e la Necropoli di Castel d’Asso

Itinerario relativamente lungo che ha inizio nella suggestiva città perduta di Norchia. Il borgo abbandonato, dalle antiche origini, visse il suo massimo splendore durante il periodo etrusco. Dirigendoci verso nord-ovest (direzione Viterbo SS675), qualche km prima del capoluogo, una strada porta direttamente alla Necropoli etrusca di Castel d’Asso (26,2 km da Norchia). Si tratta di un sito archeologico di una certa rilevanza storica immerso in un ambiente suggestivo e fuori dal tempo.

Castel d'Asso a Viterbo (VT) | Cosa vedere e come visitarlo
Castel d'Asso a Viterbo

La Rocca Respampani

Prima di arrivare nelle celebre cittadina viterbese di Tuscania, consigliamo una visita alla Rocca Respampani (23, 3 km da Castel d’Asso – SP15 e poi SP11 oppure la SS675 e poi la SP11). Si tratta di un edificio storico del Seicento immerso nella vasta zona collinare tra Viterbo e Tarquinia; purtroppo non è visitabile all’interno ma una visita esterna vale comunque la pena.

Tuscania

Dal Lido di Capoportiere si prosegue fino a raggiungere la città di Nettuno (11,6 km) e subito dopo quella di Anzio (3,8 km). Si tratta di due località balneari tra le più conosciute del litorale laziale e del Mar Tirreno.

Una volta visitati queste due magnifiche cittadine ricche di storia e di monumenti, ci apprestiamo a raggiungere l’ultima tappa del nostro viaggio, ossia Ostia Antica (circa 47 km da Anzio). È il più esteso sito archeologico del mondo ed è uno dei più celebri della penisola. Si consiglia quasi un giorno interno per scoprire gli straordinari scenari del sito, soprattutto se a questo si aggiunge la visita al borgo antico di Ostia e il Castello di Giulio II o Rocca di Ostia.

Montefiascone

Una volta visitato ogni angolo di Tuscania possiamo dirigerci verso la nostra ultima tappa: Montefiascone (23,8 km da Tuscania), borgo situato sul versante sud-est del Lago di Bolsena. Considerato il belvedere della Tuscia, Montefiascone offre un magnifico panorama su buona parte del Lago.

N.B.: questo itinerario non contempla la visita al Lago di Bolsena. Consigliamo di consultare la pagina dedicata al lago oppure scoprire il tour dei borghi che si affacciano sul grande lago vulcanico e le località più vicine ad esso.

Tuscania | Cosa vedere e come visitare Tuscania
Tuscania
Mappa del percorso

Visualizza l’itinerario che tocca le località descritte, partendo da Norchia per poi arrivare a Castel d’Asso. Si  prosegue fino alla Rocca Respampani e gli splendidi borghi di Tuscania e Montefiascone

Redazione Lazio Nascosto © Riproduzione vietata | Copyright

Scopri gli altri itinerari turistici del Lazio
Itinerari turistici in provincia di Viterbo

Lazio Nascosto © 2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | Iscrizione al Registro delle Imprese REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb