Morro Reatino

Morro Reatino è a torto un paese della provincia di Rieti poco conosciuto. Incorniciato dai boscosi Monti Reatini saprà regalare al turista una piacevole gita tra suggestivi scorci medievali. 

Vicino al confine con l’Umbria, tra le boscose colline che cingono i Monti Reatini, a 745 metri d’altezza, sorge Morro Reatino, tra l’altro poco distante da Rieti – circa 19 chilometri. Ancora oggi è possibile scorgere la sua veste medievale testimoniata dalle ultime vestigia del castello incluse la cinta muraria e la Torre cilindrica. Oggi Morro Reatino ci appare come un grazioso borgo di montagna meta ideale per un periodo di vacanza e per godere della natura percorrendo brevi e piacevoli passeggiate. Il borgo si trova a circa 101 km da Roma e 27 km da Terni.

Morro Reatino nella storia

Si ritiene che il territorio circostante il paese fu frequentato già in epoca romana. Questa testimonianza è dovuta a Dionigi di Alicarnasso che su un suo scritto citava il nome di Marruvio, primo nucleo di Morro. Poche le testimonianze storiche che risalgono ai Roani tranne i resti di un acquedotto in Vocabolo Canale, e una moneta d’oro su cui è inciso il ritratto di Vespasiano.

Le prime fonti certe che citano Morro Reatino risalgono al 1101 e fanno riferimento a un centro fortificato, nel periodo in cui il territorio di Morro fu acquistato dai consoli del comune di Rieti. Nel 1152 il castello di questo borgo figurava tra i possedimenti della famiglia Nobili di Labro donati al capitolo della Basilica di San Giovanni in Laterano di Roma.

Morro Reatino (RI) | Lazio Nascosto
Veduta verso Morro Reatino

Cosa vedere a Morro Reatino

Come accennato in precedenza, visitando il paese si può ammirare ciò che resta del castello medievale. Alcune sue parti sono ancora visibili quali la porta castellana con arco a tutto sesto e volta a botte, parti della cinta muraria e di numerose torri.

Camminando tra i caratteristici vicoli medievali possiamo giungere alla chiesa di San Lorenzo. Colpisce lo sguardo il bel portale del 1638 su cui è presente lo stemma del vescovo di Rieti Gianfrancesco Guidi di Bagno. Entrando nella chiesa, con pianta a croce greca, noteremo l’altare maggiore e una tela seicentesca raffigurante San Lorenzo e quadri che ritraggono San Luigi e San Vincenzo Ferreri. Durante la visita lo sguardo cadrà anche sull’altare del Rosario dopo il restauro del 1795.

Altri luoghi sacri del paese meritevoli di visita sono la Chiesa della Madonna della Torricella che custodisce un pregevole affresco della Vergine e la Chiesa di Santa Maria, situata nella parte a nord del borgo.

Informazioni turistiche

Comune di Morro Reatino
Via Roma, 18 – 02010 (RI)
Tel. +39 0746.63.80.31
Sito Web del Comune

Alla scoperta dei luoghi più belli da visitare vicino a Morro Reatino. Idee e proposte di viaggio per trascorre una giornata o un weekend tra arte, natura, storia e tradizioni…continua il viaggio

Cosa vedere nei dintorni di Morro Reatino (RI) | Lazio Nascosto
Dove Mangiare
Ristoranti, Trattorie e Pizzerie 
Ristoranti, Trattorie e Pizzerie nel Lazio | Dove Mangiare nel Lazio
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanza e Agriturismi nel Lazio

Lazio Nascosto © 2021 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | Iscrizione al Registro delle Imprese REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it Realizzato da SyriusWeb