Casa Barnekow – Anagni (FR)

Alla scoperta della Casa Barnekow di Anagni

Nell’analisi degli elementi più curiosi dell’arte di Anagni, eccezionale interesse suscita senza dubbio la Casa Barnekow o “Casa del Visionario”. Questa è situata in Via Vittorio Emanuele, ovvero, l’asse principale che taglia tutto il centro storico all’altezza della Chiesa di Sant’Andrea.

La Casa Barnekow considerata a lungo duecentesca o trecentesca (sarebbe stato fatto realizzare all’epoca da un certo Cinzio Tommasi) ma molto più probabilmente risalente al Cinquecento. L’edificio è caratterizzato da una scala esterna (quasi a “profferlo”) coperta da un loggiato ad archi a tutto sesto. Questo rappresenta un importante esempio dell’architettura civile anagnina e un vero e proprio unicum artistico.

casa barnekow cosa vedere

La casa di Alberto Barnekow

La Casa Barnekow, appartenuta a lungo alla famiglia Gigli (e nella quale, secondo una leggenda, soggiornò addirittura Dante Alighieri), prende il nome da quello del nobile pittore svedese e ufficiale degli Ussari Alberto Barkenow, il quale l’acquistò e vi dimorò nella seconda metà dell’Ottocento, facendone la culla dorata di una completa solitudine.

Ma a parte i segreti di questa scelta, nonché della vita dello stesso Barnekow, di cui si sa poco o nulla, ciò che più colpisce il visitatore che sosti di fronte alla pittoresca abitazione sono le singolari lapidi in diverse lingue e gli enigmatici affreschi di argomento esoterico e mistico che egli stesso realizzò durante quegli anni, in preda – si racconta – di inquietanti allucinazioni e di illuminanti visioni.

Come visitare la Casa Barnekow di Anagni

La Casa Barnekow o Palazzo Barnekow si trova in Via Vittorio Emanuele, nei pressi del civico 87, di fronte alla chiesa di Sant’Andrea, nel centro storico di Anagni. Si informa, inoltre, che è possibile visitare solo la parte esterna del palazzo essendo precluso l’ingresso nell’abitazione.

Informazioni turistiche

Comune di Anagni
Via Vittorio Emanuele, 187
Tel. +39 0775.73.01
Fax +39 0775.73.04.33
Sito Web del Comune 

Ufficio Turistico di Anagni – Pro Loco
Largo Tommaso Gismondi
Tel. +39 0775.727852

Cosa vedere nei dintorni della Casa Barnekow di Anagni

Oltre al centro storico di Anagni è possibile visitare alcune località di sicuro interesse come ad esempio Fumone con il suo Castello Longhi-De Paolis costruito tra il IX e il X secolo e usato poi come prigione dello Stato della Chiesa e fu rinchiuso il noto Papa Celestino V. In realtà il castello fu teatro di sinistre e tragiche vicende e, secondo alcune leggende, gli strascichi sarebbero “visibili” ancora oggi a causa della presenza di fantasmi all’interno del castello come, appunto quello di Celestino V e altre personaggi che furono imprigionati nelle segrete del castello.

Molto interessante da visitare e il Lago di Canterno chiamato anche “Il Lago Fantasma” per via di un inghiottitoio, al centro dello specchio d’acqua, che in tempi passati faceva defluire l’acqua del lago facendolo temporaneamente sparire. Si trova nei comuni di Trivigliano, Fiuggi, Fumone e Ferentino e ora è anche riserva naturale. Infine Fiuggi, una delle mete turistiche più importanti del Lazio è a soli 20 km da Anagni e il suo centro storico e le antiche terme ne fanno uno dei luoghi più rinomati e suggestivi della regione.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb