Monte Ginepro da Prato di Campoli

Monte Ginepro da Prato di Campoli: Introduzione al percorso

Andata: Da Veroli – Fontana di Campoli per la Valle di Femminamorta, le Pratelle e la cresta NNE
Ritorno: Stesso itinerario

Il Monte Ginepro è tra le elevazioni meno note dei Monti Ernici. Stretto dalla fama dei vicini Pizzo Deta e La Monna, spesso viene preso in scarsa considerazione da chi pratica escursionismo e a volte persino snobbato da alcuni autori. Noi riteniamo invece che il Monte Ginepro sia una vetta di tutto rispetto considerato anche il fatto che si trova proprio a cavallo tra queste due blasonate cime.

Questo vuol dire che da questa montagna si ha un ottimo colpo d’occhio sia sul gruppo de La Monna sia su quello di Pizzo Deta. Una nota merita anche l’attraversamento de Le Pratelle uno dei più impervi catini carsici che si possono incontrare sulle montagne laziali. Alla boscosa Valle di Femminamorta fa così da contraltare questa vasta conca in declivio. Intorno svettano cime che sfiorano o superano i 2000 metri di quota. Il paesaggio che si presenta ai nostri occhi, specialmente nelle giornate di cielo coperto, appare avvolto da un’atmosfera maestosa e solitaria.

Monte Ginepro da Prato di Campoli | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Descrizione del Percorso

Da Fiuggi per la S.S. 155 o da Frosinone e Sora per la S.S. 214 si raggiunge l’abitato di Veroli e da qui, senza salire in paese, si imbocca la carrozzabile per Collepardo. Giunti dopo 6,5 km in località S. M. Amaseno si volta a destra per salire a Prato di Campoli. Un paio di km prima del termine della strada si giunge alla Fontana di Campoli  nei pressi del quale sorge un rifugio (1026 m, 13 km da Veroli). Sulla stessa carrozzabile, nei pressi della fontana, sorgono due ponticelli, uno prima e uno dopo la fonte. All’altezza del secondo ponte, sulla sinistra, si stacca una sterrata che in breve porta al rifugio.

L’auto si può parcheggiare all’imbocco della sterrata ove sorge un piccolo slargo. Superato il rifugio si continua lungo la carrareccia per giungere ad una larga sella denominata “La cacata del lupo” (1302 m, 0.30 h). Dalla sella si discende nella Valle di Femminamorta che si intercetterà poco più a monte della Fonte Femminamorta (1257 m). Si segue ora il fondovalle, in questo tratto simile ad una fiumara, fino ad una diramazione (1282 m): si segue il ramo di destra seguendo a tratti il fondo e a tratti il fianco del Fosso delle Pratelle che solca la valle. Il percorso si mantiene sempre con pendenza regolare e, dopo aver superato delle piccole radure, esce dal bosco (1580 m, 1.10 h/ 1.40 h).

Verso il Monte Ginepro

Ci troviamo in corrispondenza dello sbocco del Fosso della Neve (a destra) e ci apprestiamo ad entrare in un paesaggio completamente diverso. Il sentiero piega verso sinistra, attraversa alcuni piccoli pianori e sale a traversare il marcato Fosso di Monte Brecciaro nella sua parte più bassa. Quindi, dopo aver lasciato sulla sinistra l’elevazione del Monte delle Pratelle, si tralascia sulla destra il sentiero che porta al Monte Brecciaro (1658 m). Si segue il sentiero che corre lungo il fianco sinistro del Fosso di Monte Brecciaro. Poi si giunge così in breve nel cuore del desolato altopiano carsico de Le Pratelle.

Intorno a quota 1740 si abbandona il fosso e, piegando a sinistra, si risale ripidamente un pendio fino ad un piccolo intaglio posto a sud della cima di Monte Cappello (1820 m, 0.50 h/ 2.40 h). Davanti a noi si presenta la cima del Monte Ginepro che possiamo facilmente raggiungere. Ci si dirige verso il punto più basso della cresta che unisce il Monte Ginepro con il Monte Cappello. Infine, giunti in cresta, si segue il filo verso sinistra, e dopo qualche decina di metri siamo in vetta (2004 m, 0.30 h/ 3.00 h).

Scheda Tecnica

Dislivello complessivo: 1070
Tempo andata: 3.00 ore
Tempo ritorno: 2.10 ore
Difficoltà: E+
Segnaletica: segni bianco-rossi
Luogo di partenza: raggiungibile con auto e pullman

Per maggiori informazioni acquista il libro
Lazio Sud – Le più belle Escursioni

Lazio Sud - Le più belle Escursioni - Edizioni SER - libro

Coordinate GPS

Monte Ginepro
41° 48′ 36,4″N 13° 27′ 48,5″E

Mappa (Monte Ginepro)

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb