Montecoccioli

Visita la città fantasma di Montecoccioli

Sperduto tra le pendici orientali del massiccio del Monte Cairo, chiuso da un tornate di una strada sterrata, sorge il borgo fantasma di Montecoccioli. Raggiungere le poche case diroccate e in buona parte avvolte dalla vegetazione, è difficile per via della strada. Si trova molto vicino all’altro interessante paese fantasma di Forglieta (2,3 km). Entrambi i borghi abbandonati possono essere visitati nell’arco di poche ore.

La visita al borgo di Montecoccioli

Poco si sa sulla storia di questo sconosciuto borgo della provincia di Frosinone. Pur non avendo monumenti antichi degni di nota è forte il senso di isolamento che si percepisce. Tutto ciò, unito al fatto che non sia hanno notizie né sulla sua fondazione e né sul motivo del suo abbandono, lo rendono anche misterioso. È probabile che fu lasciato al proprio destino negli anni ’70 quando fu chiusa definitivamente la scuola elementare.

Come visitare il borgo fantasma

Per chi si vuole addentrare tra le abitazioni di Montecoccioli ricordiamo di fare molta attenzione perché non ci sono cartelli, né transenne o avvisi di pericolo. Il borgo versa in profondo stato di degrado e le case sono fatiscenti e pericolanti.

Come arrivare a Montecoccioli

Le case, immerse in una boscaglia rada in declivio a 837 metri d’altezza, sono raggiungibili da una sterrata che si stacca dalla strada che collega Santopadre a Casalvieri. Da Santopadre (Piazza Guglielmo Marconi), percorsi circa 3,1 km, troveremo, sulla destra, una sterrata (si consiglia di fermare la macchina e proseguire a piedi). Percorsi 700-750 metri già si intravedono nascoste le prime case abbandonate. Si può continuare sulla strada e dopo un tornante si arriva alle case più in basso.

Mappa di Montecoccioli

Scheda di Montecoccioli

Accesso: Su strada sterrata
Tipologia attuale: Ruderi sparsi
Origine: Sconosciuta
Età di fondazione: Sconosciuta
Età di abbandono: anni ’70 del XX secolo
Motivo dell’abbandono: Probabile spopolamento e migrazione verso centri vicini
Modalità di visita: Ingresso libero con cautela

Informazioni Turistiche

Comune di Arpino
Sito web: www.comune.arpino.fr.it

Portale Turistico di Arpino
Sito web: arpinoturismo.it/it

Lazio Nascosto © 2022 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | Iscrizione al Registro delle Imprese REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it
Realizzato da SyriusWeb