San Vittorino

Cosa vedere nel borgo di San Vittorino

E’ una delle frazioni vicino a Roma quasi sconosciute. Persa nella campagna romana a sud est della Capitale, è famosa per le vicine Cascate e per il moderno Santuario di Nostra Signora di Fatima

Sperduto nella Campagna Romana, tra fossati e campi coltivati, sorge il piccolo borgo di San Vittorino, centro medievale dominato dal Castello Barberini. Si trova su uno sperone di roccia dove le case ne delimitano perfettamente il bordo formando una U. La zona assume un certo interesse turistico grazie alla presenza del Santuario di Nostra Signora di Fatima, alla vicina Cascata della Mola e al Castello di Corcolle (oggi azienda vinicola, ristorante, agriturismo e location per cerimonie). Dista circa 30 km dal centro di Roma (19 km dal GRA) e 13,5 km da Tivoli.

Nonostante la su posizione strategica, vista anche la vicinanza a Tivoli, questo minuscolo centro rimane spesso fuori dai tour. Lo si raggiunge per visitare le Cascate ma non è oggetto di interesse. Se è pur vero che non ha monumenti di grande spessore meriterebbe una maggiore valorizzazione.

Origini e Storia

Le origini risalgono al medioevo e precisamente all’XI secolo quando entrò tra i possedimenti  della Basilica di San Paolo fuori le mura. Nel XII secolo si hanno le prime notizie sul Castello, ma quello attuale fu realizzato nel XVII secolo sul luogo del precedente. Il borgo visse i tumultuosi e complessi secoli dell’Età di Mezzo per poi passare di mano in mano, tra il XV e il XIX secolo, alle più influenti famiglie nobili del tempo, a cominciare dai Colonna fino ai Barberini che lo tennero fino ai giorni nostri.

Cosa vedere a San Vittorino | Lazio Nascosto
Castello Barberini

Scopri cosa Visitare a San Vittorino

Dal parcheggio che si trova a est del borgo antico, al confine con la zona moderna, si scorge subito il portone d’ingresso al borgo, un tempo entrata del castello. Si nota infatti come in passato era presente il ponte levatoio che permetteva l’accesso al fortilizio. Quest’ultimo si erge svettante e con torri merlate mostrandosi, purtroppo, vetusto e abbandonato. Una sua ristrutturazione e valorizzazione porterebbe maggior beneficio alla zona.

Sul portone si nota lo stemma dei Barberini, visibile anche sulla porta che si affaccia all’angolo tra la Piazza del castello Barberini e Via di San Vittorino. Poco distante possiamo visitare l’unica chiesa del borgo, quella di San Vittorino Martire. Al centro sorgono due gruppi di case e tutte intorno gli altri edifici. Adiacente al castello sorge il Casale San Vittorino, risalente al XVIII secolo.

Di tanto in tanto si aprono degli scorci sulla campagna circostante, avvolti dal silenzio che ci riporta la mente ad un lontano passato. Nonostante la modernità che avanza questo luogo rimane fuori dal tempo, come molti piccoli centri medievali del Lazio. È il punto di partenza (o una tappa per una gita giornaliera) per scoprire uno degli angoli più suggestivi intorno alla capitale, ovvero la Cascata della Mola, distante pochi minuti (30 minuti circa di cammino).

Borgo medievale a pochi km da Roma

Una rivalutazione di tutto il paese, incluso il palazzo-castello, sarebbe auspicabile e aumenterebbe di molto l’interesse turistico di questo piccolo borgo alle porte di Roma. Inoltre ricordiamo la sua vicinanza a Tivoli e alla sue ville storiche, a pochissimi minuti dal Castello di Passerano, dall’area archeologica di Gabi e dal già citato Santuario di Nostra Signora di Fatima.

Cosa vedere nei dintorni

Scopri i luoghi più belli da visitare vicino a San Vittorino. Idee e consigli di viaggio per trascorre una giornata o un weekend tra arte, natura, storia e tradizioni…continua il viaggio

Cosa visitare nei dintorni di San Vittorino | Lazio Nascosto
Dove Mangiare
Ristoranti, Trattorie e Pizzerie 
Ristoranti, Trattorie e Pizzerie nel Lazio | Dove Mangiare nel Lazio
Hotel, B&B, Appartamenti, Case Vacanza e Agriturismi nel Lazio

Informazioni Turistiche

San Vittorino
Comune di Roma – Municipio Roma VI
Piazza del Campidoglio, 1 00186 (RM)
Tel. +39 060606
Sito Ufficiale del Comune

Info per la Visita, Hotel e Ristoranti

Davanti al castello è presente un parcheggio dove è possibile fermare la nostra auto e iniziare la visita.
Non ci sono ristoranti.
Si può soggiornare nell’unico appartamento del borgo.
In alternativa occorre prenotare in uno dei tantissimi Hotel e B&B a Roma oppure a Gallicano nel Lazio.

Come Arrivare

In auto da Roma: dista circa 30 km (17,5 km dal GRA) dalla capitale e il percorso più veloce e semplice è quello tramite la A24 uscita Tivoli. Dopo il casello seguire le indicazioni per San Vittorino e immettersi sulla Via Maremmana Inferiore (SP51a), poi Via Tivolese fino ad un bivio (indicazioni per San Gregorio da Sassola – Gallicano nel Lazio – San Vittorino). Girare a sinistra (SP49a via Polense) e poco dopo si prosegue su Via di San Vittorino. Prima del borgo si passa vicino alla chiesa di Santa Maria Maggiore e più avanti si incontrerà un fontanile (entrambi sulla sinistra). Da qui è già visibile il castello e il paese. (Vedi il Percorso).

E’ possibile raggiungere la nostra destinazione da Roma, utilizzando i mezzi pubblici regionali (Cotral).

Lazio Nascosto © 2022 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | Iscrizione al Registro delle Imprese REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it
Realizzato da SyriusWeb