Il borgo fantasma di Reopasto

Visita la città fantasma di Reopasto

Nascosto tra le boscaglie dei Monti Sabini a poca distanza dalla strada provinciale 1, che porta il suo nome, si trova il borgo di Reopasto, una frazione di Contigliano. Durante gli anni ’60 gli ultimi cittadini andarono via e fu gradualmente abbandonato, diventando uno dei tanti borghi fantasma del Lazio.

La visita al borgo di Reopasto

Di origini altomedievali, il borgo si andò sviluppando intorno al castello fondato dai Conti dei Marsi e da questi ceduto nel 1069 all’Abbazia di Farfa. Negli anni Sessanta era ancora abitato da una ventina di famiglie che pian piano lo abbandonarono nel corso del decennio. Gli edifici sono pericolanti e avvolti dalla vegetazione, ma è ancora visibile la chiesa settecentesca di Sant’Andrea. L’unico e più importante monumento del borgo è privo di tutti gli arredi interni e non presenta pitture, ormai cancellate dall’inesorabile azione del tempo.

Per visitare il piccolo borgo occorrono pochi minuti ma si può assaporare il tipico fascino di questi luoghi ormai dimenticati. L’autunno e l’inverno danno un ulteriore senso di mistero e atmosfera al luogo che ci portano a immaginare come fosse la vita di un tempo.

Come arrivare a Reopasto

Per raggiungere Reopasto occorre seguire la SP1 tra Limiti di Greccio e Piè di Moggio, vicino al confine con l’Umbria. Superate le Chiuse di Reopasto, un agriturismo individuabile tramite un cancello che introduce a un viale di cipressi, sulla sinistra (per chi viene da Contigliano) dopo circa 1 km sulla destra incontrerete una strada sterrata che in 2-300 metri vi condurrà alla borgo fantasma.
All’imbocco della strada si trova un cartello che segnala costruzioni pericolanti; pertanto la visita pur essendo libera, sconsigliamo di avvicinarsi troppo alle case e raccomandiamo la massima prudenza.

Mappa di Reopasto

Scheda di Reopasto

Accesso: Su strada sterrata
Tipologia attuale: Ruderi
Origine: Altomedievale
Età di fondazione: X secolo (?)
Età di abbandono: anni ’60 del XX secolo
Motivo dell’abbandono: Spopolamento e migrazione verso centri vicini
Modalità di visita: Ingresso libero con cautela

Informazioni Turistiche

Comune di Contigliano
Via del Municipio, 3 – 02043 (RI)
Tel. +39 0746.70.73.62
Sito web: www.comune.contigliano.ri.it

Lazio Nascosto © 2022 | Exentia srls Via Isonzo, 94 - 04100 - Latina | C.F. e P. Iva 02854870595 | Iscrizione al Registro delle Imprese REA LT 204642 | Pec exentiasrls@pec.it
Realizzato da SyriusWeb