Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Cosa vedere alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, definita con l’acronimo GNAM è la più grande collezione di arte contemporanea italiana. All’interno sono custodite oltre 4.400 opere di pittura e scultura e circa 13.000 disegni e stampe di artisti dell’Ottocento e del Novecento.
La galleria, dove successivamente fu allestito il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, fu costruita nel 1883.

Struttura della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

All’inizio fu ospitato nel Palazzo dei Congressi di Via Nazionale ma si rivelò subito insufficiente per tutte le opere comprese quelle che presto sarebbero arrivate. Il percorso museale, composto da 55 sale, attraversa oltre due secoli di storia artistica. La Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea rappresenta un punto strategico per lo studio, la promozione e la valorizzazione della cultura e dell’arte. Attraverso importanti mostre e convegni organizzati nel corso dell’anno si propone di far conoscere più a fondo la produzione artistica degli ultimi 200 anni.

Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea | I Musei di Roma

Oltre al museo vero e proprio la struttura comprende anche gli archivi sulla storia del museo e sulle opere presenti. Infine è presente anche una vasta biblioteca contenente 79.500 volumi inventariati a disposizione del pubblico, e circa 1.500 pubblicazioni periodiche specializzate.

Opere della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Molte opere esposte nella Galleria Nazionale d’Arte Modena e Contemporanea sono state realizzate da artisti italiani ma non mancano quelle di artisti di altri paesi. La vastità e la qualità delle opere presenti nel museo non potrà essere esaurita in questa sede e quindi non possiamo che invitare a visitarlo e immergersi totalmente nelle bellezze artistiche di quell’epoca. Tra gli artisti più importanti italiani possiamo citare Amedeo Modigliani, Giovanni Fattori, Giorgio de Chirico, Mario Sironi, Renato Guttuso mentre tra quelli stranieri segnaliamo Vincent Van Gogh, Paul Cézanne, Claude Monet, Edgard Degas.

Cosa vedere nei dintorni del Museo

Vicino al Museo trovano luoghi di grande importanza artistica, architettonica e turistica ad iniziare dalla splendida Villa Borghese, situata a pochi passi dal museo. All’interno della Villa, oltre ai numerosi monumenti presenti, è d’obbligo ammirare le superbe opere esposte nella Galleria Borghese (10 minuti con percorso a piedi). Infine si potrà visitare Piazza del Popolo (14 minuti con percorso a piedi oppure 9 minuti percorso a piedi + mezzi pubblici) con l’alto obelisco e le Chiese “gemelle”.

Come visitare la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Orari di visita e Prezzi del Biglietto

dal martedì alla domenica
8.30 – 19.30
ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura

chiusure
tutti i lunedì, 1° gennaio, 25 dicembre

Prezi del Biglietto

Intero: 10,00 €
Ridotto: 5,00 €

cittadini UE di età compresa tra i 18 e i 25 anni
docenti delle scuole statali dell’UE

Come raggiungere la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Per raggiungere la Galleria consulta i percorsi e gli orari cliccando qui

N.B. Gli orari di visita, il prezzo del biglietto del monumento e i percorsi dei mezzi pubblici (inclusi numero del mezzo e orari di partenza e arrivo) potrebbero subire modifiche e/o cancellazioni. Si consiglia, pertanto, di consultare SEMPRE i siti ufficiali degli enti ed agenzie che erogano il/i servizio/i.

Informazioni turistiche

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
Viale delle Belle Arti, 131
00197 Roma
Tel. +39 06.32.29.82.21

Sito Web Ufficiale

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb