Monte Costa Sole da Marano Equo

Monte Costa Sole da Marano Equo: Introduzione al percorso

Andata: Da Marano Equo – Santuario Madonna della Quercia, per Prato Marano, Fonte del Merro, la “Retommella” e le pendici Nord-Est.
Ritorno: Stesso Itinerario

Questo itinerario che sale al Monte Costa Sole dalla parte opposta a quello precedente, in appena ottocento metri di dislivello, attraversa quattro ambienti diversi che si succedono uno dopo l’altro senza interruzione: castagneto, querceto, bosco misto, faggeta.

Si incontrano anche alcuni arbusteti e due pianori d’un verde smeraldo dove non è raro vedere animali al pascolo che danno al paesaggio un tocco “d’altri tempi”. Tanto bello questo itinerario quanto sconsigliato dopo giornate di pioggia perché il fango lo rende impraticabile. È da escludere anche nelle giornate estive più calde.

Monte Costa Sole da Marano Equo | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Descrizione del Percorso

Usciti da Vicovaro-Mandela sull’autostrada A24, si percorre la Statale 5 Tiburtina fino al bivio con la strada che porta a Subiaco e dopo qualche chilometro si gira a destra per Marano Equo. Giunti al paese, seguendo i cartelli turistici si arriva ad uno slargo a pochi passi dalla parte retrostante del Santuario Madonna della Quercia. Dopo aver parcheggiata l’auto, si prende l’evidente sterrata che sale (non tener conto di due deviazioni sulla destra). Poco prima che questa diventa pianeggiante, si prende una mulattiera sulla destra, che attraversa un bel castagneto. In ripida ma breve salita incrocia la sterrata prima abbandonata (650 m, 0.20 h).

Girando a destra si percorre questa sterrata per pochi metri fino ad un tornante ove si stacca un sentiero. Superato un cancello in legno, si arriva a uno spiazzo erboso, successivamente a un bivio dove si prosegue con il sentiero più a monte e si giunge sul pianoro di Valle Frasso (710 m, 0.20 h / 0.40). Si continua a sinistra su una evidente mulattiera che porta in località Prato Marano dove si incrocia la sterrata che arriva da Rocca di Mezzo. La si segue e brevemente si raggiunge il Fontanile del Merro (801 m,   0.40 h / 1.20 h).

Verso il Monte Costa Sole

Superato di poco il fontanile e tenendoci a ridosso del versante si prende a sinistra un evidente e piacevole sentiero che svolta bruscamente a sinistra e sale con un paio di lunghi tornati la stretta vallata che al termine si affaccia sui prati della Retommella 1037 m, 0.40 h / 2.00 h). Dal punto più alto, una breve deviazione in leggera discesa, consente di arrivare all’abbeveratoio – dai locali detto “lagustello” – posto al centro del pianoro. Tappa obbligata per gustare il suggestivo paesaggio offerto dai monti circostanti e dallo stagno incastonato nel prato.

Risalendo per ritornare sui propri passi, si scorge sulla sinistra un piccolo slargo in prossimità del quale un masso segnala il punto (poco visibile), in cui il sentiero inizia a inerpicarsi sulle pendici  boscose del Costa Sole. Lo si segue fino ad intercettare il sentiero che da destra arriva dalla Forca Travella. Si prosegue verso sinistra fino a una sella. Salendo brevemente per pochi metri in direzione nord-ovest fino si raggiunge il piccolo pianoro della cima del Monte Cost Sole (1253 m, 0.40 h /  2.40 h).

Scheda Tecnica

Dislivello complessivo: 800
Tempo andata: 2.40 ore
Tempo ritorno: 1.40 ore
Difficoltà: E
Segnaletica: segni bianco-rossi
Luogo di partenza: raggiungibile con auto e pullman (piccolo bus)

Per maggiori informazioni acquista il libro
Lazio Sud – Le più belle Escursioni

Lazio Nord - Le più belle escursioni - Edizioni SER - libro

Coordinate GPS

Marano Equo
41°59′38″N 13°01′00″E

Mappa (Marano Equo)

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb