Monte Autore dal Santuario della Santissima Trinità

Monte Autore dal Santuario della SS. Trinità: Introduzione al percorso

Andata: Da Vallepietra – Santuario della SS. Trinità per il Colle della Tagliata, il Passo del Procoio e la cresta NE
Ritorno: per la cresta NE, il Passo del Procoio, il Facciatone di Cornetto e il Santuario della SS. Trinità

Il Santuario della Santissima Trinità è uno dei luoghi più frequentati dai pellegrini di tutto il mondo e non deve sorprendere quindi se giunti al piazzale del parcheggio troviamo centinaia di persone dedite a raggiungere questo famoso e importante luogo di culto.

Allo stesso tempo però vi possiamo assicurare che non appena ci si allontana dal piazzale l’atmosfera cambia e diventa oltremodo tranquilla e di notevole suggestione fino alla vetta del Monte Autore. Soprattutto nella sua parte centrale questo itinerario offre all’escursionista angoli di vera pace, caratterizzati spesso dai tipici segni della cristianità. La cima del Monte Autore, divide come un confine immaginario la zona sacra del santuario (ad est) da quella sicuramente meno sacra degli impianti di risalita della zona di Monte Livata e Campo dell’Osso: due immagini in forte contrasto.

Monte Autore dalla Santissima Trinità | Escursioni, Sentieri e Trekking nel Lazio

Descrizione del Percorso

Dall’abitato di Vallepietra si sale fino al Valico Crocetta della Trinità (1443 m, non nominato sulla carta IGM) dove sorge un grande parcheggio. Dopo aver lasciato l’auto, si prosegue a piedi imboccando l’evidente stradina che porta al Santuario della SS. Trinità. Percorsi pochi metri si abbandona la stradina e si prosegue lungo un sentierino che si stacca sulla destra e giunge in breve sulla larga cresta est del Colle della Tagliata.

Lasciate così sulla destra un gruppo di croci, si percorre l’intera cresta tenendosi poco a destra di questa fino al Colle della Tagliata (1662 m, 0.30 h). Superato il Colle si prosegue lungo la piacevole cresta, scendendo dolcemente fino al Passo del Procoio, dove troviamo una croce e un piccolo altare in legno con basamento in pietra (1589 m, 0.30 h/ 1.00 h). La suggestiva conca prativa in cui ci troviamo è dominata dall’ampia dorsale che scende ad est del Monte Autore.

Verso il Monte Autore

Si aggira così questa dorsale sulla destra, e rientrando nel bosco, ci si avvicina man mano alla parte più alta del Fosso dei Volatri. Al culmine del fosso troviamo la bellissima Fonte della Fossagliola formata da quattro grandi vasche in pietra e vegliata da una croce in ferro alla cui base troviamo una targa (1687 m, 0.20 h/1.20 h). Lasciato alle nostre spalle il fontanile si prosegue per poche centinaia di metri lungo l’ultima parte del fosso.

Proseguiamo portandoci, girando man mano a sinistra, all’altezza della parte superiore della dorsale precedentemente menzionata (è presente una grande croce di legno). Superata la croce, si gira verso destra, e il sentiero, inizialmente ghiaioso ma sempre ben evidente, risale la dorsale. Il tratto di sentiero prima della cima porta alla base dell’ampia ed erbosa cresta NE del Monte Autore. Si percorre così l’intera cresta, dapprima punteggiata di faggi e poi completamente spoglia fino alla cima (1855 m, 0.20 h/1.40 h).

Itinerario di discesa

Dalla cima del Monte Autore, si percorre il sentiero a ritroso fino al Passo del Procoio (1589 m, 0.30 h). Poco prima dell’inizio della cresta del Colle della Tagliata, si stacca sulla destra, un sentierino che scende lungo le coste che delimitano a SO il Colle stesso (Facciatone di Cornetto). Superato il primo tratto ripido, il percorso si fa più lieve e traversa a mezza costa l’intero versante sud fino a portarsi nel suo punto più basso toccando la quota 1275.

La risalita porta in breve ad affacciarsi sulle imponenti coste che scendono dal Colle della Tagliata fin sotto al Santuario della SS. Trinità. Ci apprestiamo ad attraversare così, nella sua parte più bassa, quello che i più chiamano Sacro Scoglio, già ben visibile da Vallepietra. Superata una fonte, la mulattiera diventa ripida fino al piazzale ove sorge il santuario (1340 m, 0.40 h/1.10 h). Seguendo ora la stradina, di cui ne abbiamo percorso un brevissimo tratto all’andata, si raggiunge in breve il parcheggio dove troveremo la nostra auto (1443 m, 0.20 h/1.30 h).

Scheda Tecnica

Dislivello complessivo: 660
Tempo andata: 1.40 ore
Tempo ritorno: 1.30 ore
Difficoltà: E
Segnaletica: segni bianco-rossi
Luogo di partenza: raggiungibile con auto e pullman

N.B. dal 1 novembre al 31 marzo la strada che porta alla Santissima Trinità viene chiusa per motivi di sicurezza. Le modalità di chiusura possono variare, pertanto si consiglia di informarsi in anticipo telefonando al comune di Vallepietra (+39 0774.899031) oppure alla pro loco (+39 349.53.77.858)

Per maggiori informazioni acquista il libro
Lazio Sud – Le più belle Escursioni

Lazio Sud - Le più belle Escursioni - Edizioni SER - libro

Coordinate GPS

Monte Autore
41°57′30.6″N 13°12′12.24″E

Mappa (Monte Autore)

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb