Celleno (VT)

Come visitare e cosa vedere a Celleno

Posto a a 341 m slm, nel cuore della Teverina, Celleno è situato tra il Lago di Bolsena e il Lago di Alviano. Sorge su uno sperone tufaceo che si è originato, nel corso dei millenni, in corrispondenza dei bacini del Fosso delle Briglie e il Fosso Calenne.

I numerosi terremoti che coinvolsero questo antico abitato, portarono man mano gli abitanti a trasferirsi in un luogo più sicuro a pochissima distanza dal vecchio borgo. La scelta dell’On. Luigi Razza e degli amministratori comunali del tempo ricaddero sulla località Le Poggette dove, oltre alle nuove case, fu costruito il palazzo comunale con la torre, la chiesa parrocchiale, le scuole elementari e medie, l’asilo, l’ambulatorio, la caserma dei carabinieri e l’ufficio postale.

celleno cosa visitare

Il borgo antico

Oggi Celleno è un ridente borgo immerso nella campagna della Tuscia tra due grandi centri, Viterbo e Orvieto, che nel bene o nel male ne hanno caratterizzato la storia soprattutto quella medievale. Essendo quindi di recente costruzione il nuovo centro non presenta monumenti degni di nota.

Tuttavia meritano certamente una visita sia il Convento costruito nel 1610 situato sulla strada che porta al borgo antico che la Chiesa di San Rocco. Situato all’ingresso del borgo antico, al suo interno è conservato un pregevole crocefisso ligneo, d’autore anonimo, scolpito tra lo XV e lo XVI secolo.

Le tradizioni di Celleno

Tra il 12 e il 16 settembre d’ogni anno, i cellenesi celebrano la Festa dello SS. Crocefisso per onorare proprio la preziosissima scultura che si trova all’interno della chiesa. Nella valle sottostante il borgo sorge “La Chiesola”, una piccola chiesa dedicata a Santa Maria del Soccorso risalente agli inizi del XVI secolo.

Nonostante la sua giovane età Celleno conserva ancora intatte le sue tradizioni e la sua cultura. Prima fra tutte la “Sagra delle Ciliegie” occasione nella quale si possono degustare le ciliegie cellenesi diventate celebri per il loro squisito sapore. Al culmine di questa manifestazione, che si svolge la seconda domenica di giugno, possiamo ammirare la sfilata dei carri allegorici in cui i cittadini si cimentano in una spassosa competizione per la costruzione del carro più bello.

Cosa vedere nei dintorni di Celleno

La principale attrazione storico-archeologica di Celleno e l’antica città, l’originale nucleo urbano dell’attuale paese. Affascinante e suggestivo percorrere le vie che si snodano tra case, vecchi palazzi e chiese dell’antico borgo.

A circa 14 km dal paese, inoltre, è d’obbligo la visita alla bellissima Civita di Bagnoregio mentre, andando verso ovest si incontra il magnifico Lago di Bolsena e il borgo di Bolsena.

Informazioni turistiche

Comune di Celleno
Piazza della Repubblica, 8
Tel. +39 0761.91.20.02
Sito Web del comune

Lazio Nascosto © 2018 Exentia srls - REA 204642 | P.I. 02854870595 - Realizzato da SyriusWeb