MONASTERO DI SANTA SCOLASTICA



Trova Hotel per soggiornare a Subiaco al Miglior Prezzo


Seguendo la strada che discende dal Sacro Speco o il Monastero di San Benedetto, si raggiunge l’antico Monastero dedicato alla sorella di San Benedetto, Santa Scolastica. Un luogo dalle valenze storiche e artistiche notevoli. Il Monastero di Santa Scolastica si trova a pochi chilometri da Subiaco a circa 500 metri di altitudine, ed è disposto longitudinalmente e parallelamente alla valle, dove, per secoli, vissero nella contemplazione e nella preghiera, eremiti e monaci. Della sua attuale struttura architettonica, degni di nota sono il campanile romanico e i tre eccezionali chiostri: uno in stile gotico “flamboyant”, uno rinascimentale, ed il terzo risalente al Duecento, è uno splendido esempio di architettura cosmatesca.

L'attuale Monastero di Santa Scolastica un tempo era chiamato “Monastero di San Silvestro”, dal IX secolo fu nominato “Monastero di San Benedetto e di Santa Scolastica” e prese il nome aodierno a partire dal XIV secolo. E' un complesso religioso eterogeneo negli stili poiché la sua costruzione fu fatta in epoche diverse. Ad esempio l'ingresso, sul quale figura la scritta “Ora et Labora”, con strutture del XX secolo, conduce, come accennato, al "Chiostro Rinascimentale" del secolo XVI; da qui si prosegue verso un secondo chiostro denominato anche "Chiostro Gotico" risalente al secolo XIV. Infine si giunge al terzo detto "Chiostro Cosmatesco", del secolo XIII.

La chiesa attuale, anche se monastero santa scolasticaoriginaria del '700 è in realtà l'ultima di cinque chiese edificate nel corso dei secoli. La sua importanza storica e culturale del Monastero di Santa Scolastica deriva dal fatto che nel 1465 due chierici tedeschi A. Pannartz e C. Sweynheym cotruirono la prima tipografia italiana, che ampliò la già ricca Biblioteca in cui è possibile trovare libri di grande valore. La Biblioteca si trova sul lato nord del Chiostro Gotico, mentre il Refettorio è posto sul lato ovest del Chiostro Cosmatesco.

Una delle curiosità che si trovano nel Monastero di Santa Scolastica di questo luogo risiede in uno dei chiostri, dove è presente un giardino la cui forma rimanda curiosamente al simbolo esoterico della Triplice Cinta. Lungo le mura perimetrali si trova incisa la Croce di San Benedetto, posta sicuramente a protezione del luogo dal maligno.






Appunti di Viaggio e Informazioni Turistiche

Trova Hotel per soggiornare a Subiaco al Miglior Prezzo

Monastero Santa Scolastica

00028 Subiaco (RM)
Tel. 0774.82421
Fax 0774.8242397
Cellulare: 3334077850
E-mail: monastero@benedettini-subiaco.org
Sito Web: www.benedettini-subiaco.org


Modalità di visita

Il Monastero è raggiungibile sia in auto che a piedi da Subiaco, ed è visitabile tutti i giorni dalle 9,30 - 12,15 e dalle 15,30 - 18,15. L’entrata è libera.


Cosa vedere nei dintorni del Monastero di Santa Scolastica

Lungo la strada che dai Monasteri conduce a Subiaco sono visibili i resti della Villa di Nerone. A Subiaco invece, l’abitato è dominato dalla Rocca Abbaziale, non sempre aperta alle visite, ma nei pressi della quale, è un’interessante caseggiato medievale.
I suoi dintorni poi, poiché compresi nel Parco dei Monti Simbruini, sono importanti soprattutto dal punto di vista naturalistico, da qui infatti si raggiunge Monte Livata, rinomato per le sue stazioni sciistiche, e dal quale partono suggestivi percorsi verso Monte Autore. Paesi limitrofi di notevole interesse sono Arcinazzo Romano, di cui è noto il meraviglioso altopiano omonimo, Cervara Di Roma e la più distante Arsoli



Come arrivare


Da Roma si consigliano o di prendere o l’autostrada A24 o la S.S. Tiburtina (S.S. 5) in direzione di Carsoli, e nel tratto compreso tra Roviano e Arsoli è la svolta sulla 411, e dopo un breve tratto e si giunge a Subiaco.


Mappa






Scopri gli altri Luoghi di Culto e della Fede del Lazio



Abbazie del Lazio

Monasteri del Lazio
Santuari del Lazio
Conventi, Eremi e Certose del Lazio





Scopri Cosa Visitare e
Cosa Vedere nel Lazio